Skip to main content

Firenze: artificiere morto alla Fadini. Notificati 6 avvisi di garanzia

FIRENZE – La procura di Firenze ha notificato ieri sei avvisi di garanzia a 4 agenti/artificieri e
a due funzionari della questura di Firenze nell’ambito dell’inchiesta sulla morte dell’artificiere della polizia di Stato Giovanni Politi, 51 anni, il 25 febbraio scorso all’interno della caserma Fadini di Firenze. In una delle stanze in uso dal gruppo artificieri ci fu un incendio e un’esplosione che causarono la morte di Politi. Secondo quanto si apprende l’ipotesi di reato è omicidio colposo e gli avvisi di garanzia sarebbero stati notificati per consentire ulteriori accertamenti da parte del consulente incaricato dal pm Fabio Di Vizio, titolare dell’inchiesta.

artificiere, avvisi, garanzia, morto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741