L'intervento di 118 e vigili del fuoco

Viareggio: 17 persone intossicate da monossido di carbonio. 8 all’ospedale, 2 in codice rosso

di Redazione - - Cronaca

VIAREGGIO – Diciassette intossicati, a Viareggio, per monossido di carbonio in un condominio. Cinque ricoverati all’ospedale Versilia. Altri tre, più gravi, trasportati a Pisa. Due in codice rosso. Nove inquilini sono rimasti intossicati ma hanno rifiutato il ricovero. E’ accaduto poco prima delle 23 di sabato 17 novembre in via Monte Sumbra 34, in zona Migliarina, in un condominio composto da 5 piani fuori terra.

Dalle prime verifiche effettuate con la strumentazione, i vigili del fuoco hanno confermato la presenza di valori elevati di monossido di carbonio presenti all’interno dell’edificio. Alla prima persona intossicata se ne sono aggiunte cinque, eppoi tutte le altre che si trovavano all’interno del condominio. Tutte ricoverate. Sul posto sono state impegnate 10 unità di vigili del fuoco. E anche polizia municipale.

I tre inquilini più gravi, come detto, sono stati trasportati a Pisa per essere sottoposti al trattamento iperbarico, gli altri al pronto
soccorso dell’ospedale Versilia per accertamenti. Sul posto, coordinate dal 118, intervenute l’automedica di Viareggio e
Camaiore, e le ambulanze di Croce Rossa Viareggio, Croce Verde di Viareggio e Lido di Camaiore, Misericordia Lido di Camaiore e
di Seimiglia. Attivate, si spiega dal 118, le procedure relative ai protocolli di maxiemergenza anche se poi la situazione non si
è rivelata tale.

 

Tag:, ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: