Da martedì 4 a domenica 9, sabato escluso

Firenze: al Teatro del Maggio ancora una settimana con «Carmen» e «La traviata»

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura

Una scena de «La traviata»

FIRENZE – Mentre cresce l’attesa per «West Side Story», che debutterà il 13 dicembre, si va avanti per tutta la settimana con due capisaldi del repertorio, «Carmen», capolavoro di Georges Bizet, che si vede e ascolta ancora Martedì 4 e Giovedì 6 dicembre alle 20, e «La traviata», con ancora tre repliche, Mercoledì 5 dicembre e Venerdì 7 dicembre ore 20.

«Carmen» è un’opéra-comique in quattro quadri su libretto di Henri Meilhac e Ludovic Halévy, tratta dalla novella omonima di Prosper Mérimée. Nel libretto intervenne direttamente lo stesso Bizet che scrisse anche le parole della celebre habanera «L’amour est un oiseau rebelle». La protagonista è impersonata da Marina Comparato; sul podio dell’Orchestra e del Coro del Maggio Musicale Fiorentino c’è  Matteo Beltrami; l’allestimento è quello che scatenò i media di mezzo mondo, l’anno scorso, per il finale cambiato, con Carmen che, invece di farsi accoltellare, spara a Don José; regia di Leo Muscato. Biglietti da 10 a 100 euro in vendita anche sul sito del Maggio.

Per questa ripresa salirà sul podio dell’Orchestra e del Coro del Maggio Musicale Fiorentino Enrico Calesso; a impersonare Violetta Valery sarà il soprano russo Ekaterina Bakanova, che ha una lunga esperienza nel ruolo. Alfredo è Antonio Poli; Giorgio Germont è Simone Del Savio, già sentito nel ruolo durante la stagione estiva 2016 a Palazzo Pitti. Gastone è Antonio Garès, Flora è Ana Victoria Pitts, il Barone Douphol è Dario Shikhmiri, il Marchese d’Obigny è Patrizio La Placa, Annina è sempre Marta Pluda. La regia è di Francesco Micheli, che ha voluto compiere, lo scorso settembre, l’esperimento di dare una lettura complessiva delle tre opere cronologicamente abbastanza vicine e accomunate da un successo planetario, anche se Verdi non le pensò come trittico. Come scenografia un monumentale impianto con la bandiera italiana a unire le tre opere e che poi si divide evidenziando il colore predominante della «Traviata», ovvero il bianco. Biglietti da 10 a 100 euro in vendita anche sul sito del teatro.

L’ultima replica sarà offerta a tutti a 10 euro (biglietti in vendita solo in biglietteria) per celebrare i novanta anni dell’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino, domenica 9 dicembre 2018; esaurite le visite guidate (alle ore 10, 11, 12 e 14) in teatro prima dello spettacolo.

Teatro del Maggio Musicale Fiorentino (Piazzale Vittorio Gui, 1)

 

Tag:, , , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.