L'annuncio di Nardella

Capodanno 2019 a Piazzale Michelangelo: con Renga, Baby K e Baglioni (vietato spray peperoncino)

di Gilda Giusti - - Cronaca, Eventi, Primo piano

FIRENZE – Grande festa per Capodanno, a Firenze: a Piazzale Michelangelo Francesco Renga, Baby K e Lorenzo Baglioni, ma sarà vietato l’ingresso con lo spray al peperoncino. Lo ha annunciato il sindaco Dario Nardella, presentando in Palazzo Vecchio gli eventi del 31 dicembre in città.

«E’ una misura che avevamo già adottato precedentemente – ha precisato – e la adotteremo anche quest’anno». Nardella ha spiegato che è già stato istituito il Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica sugli eventi di capodanno: «Confermiamo – ha detto – tutti i criteri dell’anno scorso. Il ministro dell’Interno l’anno scorso, dopo i fatti di Torino, ha emanato una circolare piuttosto restrittiva basata su principi di cautela e prevenzione per i grandi eventi in spazi pubblici. Anche quest’anno avremo accessi controllati a Piazzale Michelangelo, non più di 14mila persone. Sarà vietato l’ingresso a qualunque oggetto di vetro, e sarà vietato lo spray al peperoncino».

Tra le iniziative del Comune – con la collaborazione di Radio Bruno per il concerto a piazzale Michelangelo, anche trasmesso
in diretta dall’emittente per radio e tv – confermato il tradizionale concerto di musica classica in piazza della Signoria con l’Orchestra da Camera fiorentina e l’Orchestra Sinfonica ucraina di Lugansk, con la direzione di Giuseppe Lanzetta. Novità invece le performance di musica elettronica alla Manifattura Tabacchi. In Oltrarno si esibiranno gruppi jazz e gospel, mentre al parco dell’Anconella dal 28 dicembre al 2 gennaio ci sarà il Cirk Fantastik d’inverno. In piazza della Resistenza a Scandicci, collegata per tutta la notte dalla
tramvia, ci sarà invece un party con musica disco anni ’70 come annunciato dal sindaco Sandro Fallani. Per quanto riguarda la
mobilità e il trasporto pubblico, confermato l’impianto dello scorso anno: ztl attiva anche la sera, navette per il piazzale
Michelangelo, potenziamento di alcune linee forti di Ataf.

La serata in Manifattura Tabacchi, oggetto di un progetto di riqualificazione la cui partenza è imminente, presenta tre performance successive di musica elettronica tutta al femminile, arricchite da un programma di videoproiezioni firmato dai media artist The Fake Factory che crea una scenografia inedita sugli edifici affacciati sulla Piazza dell’Orologio. Le performance avranno inizio a partire
dalle 22 con i live set di Joan Thiele, Myss Keta ed Elisa Bee, collocati nella Torre dell’Orologio. Per organizzare la serata, spiega Michelangelo Giombini, responsabile dello sviluppo del prodotto di Manifattura Tabacchi, il tempo a disposizione non era tantissimo, ma abbiamo il gruppo di giovani di Impact Hub che ci aiuta, ed è il nostro braccio operativo per le iniziative speciali, gli
artisti, e poi tanti consulenti che si stanno spendendo per avere una serata sicura ma perfetta. A gennaio, ha ricordato Giombini, inizieremo i lavori al primo edificio della Manifattura.

Tag:, , , , ,

Gilda Giusti

Gilda Giusti

Redazione Firenze Post
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: