Skip to main content

Manovra: bufera al Senato contro il governo. Il voto sul maxiemendamento slitta a stasera

Il premier Conte in Senato

ROMA – Bufera al Senato per il voto finale sulla manovra, slittato a oggi, sabato 22 dicembre, alle 14.  Opposizioni all’attacco perchè il governo ha saltato la discussione in commissione, volendo portare il paccone direttamente in Aula. Il Pd ha occupato simbolicamente l’emiciclo. Forza Italia ha annunciato che resterà in Aula pur senza partecipare al voto. Il presidente del Senato, Elisabetta Casellati, ha invitato il governo e la maggioranza a rispettare le istituzioni e il Senato in particolare.

In ogni caso, tra le proteste delle opposizioni, proprio Elisabetta Alberti Casellati, ha letto nell’Aula di Palazzo Madama le decisioni della riunione dei capigruppo sui tempi di discussione del maxi emendamento che il governo presenterà alle 14. La discussione generale per la fiducia inizierà alle 16. Seguiranno, dalle 20,30, le dichiarazioni di voto (che saranno trasmesse in diretta televisiva) e la chiama. L’esito del voto è quindi atteso per le 22,30. Secco il giudizio di Anna Maria Bernini (Forza Italia):  «E’ un atteggiamento sconcio, quello del governo, nei confronti del popolo italiano. Prendere in giro il Parlamento per venti giorni è uno sfregio ai loro elettori. È la loro Caporetto politica, il fallimento politico di questo governo. Diteci cosa state nascondendo? Cosa siete diventati? Quali accordi politici al massimo ribasso avete fatto tra di voi sulla pelle degli italiani?». Andrea Marcucci, capogruppo del Partito democratico, ha voluto l’occupazione. Per Loredana De Petris, capogruppo del misto, si dovrà andare «avanti a oltranza perché dobbiamo avere la possibilità di vedere cosa c’è in questa manovra». Per la De Petris c’è il rischio di andare all’esercizio provvisorio.

forza italia, Governo, manovra, pd, presidente Casellati, Senato


Sandro Bennucci

Direttore del Firenze Post Scrivi al Direttore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741