Skip to main content

Firenze: lei lo denuncia, lui la minaccia mentre è dai carabinieri. Arrestato

FIRENZE – E’ stato arrestato per aver maltrattato moglie e figlio. In manette un muratore romeno di 39 anni denunciato dalla consorte, una connazionale di 33 anni. La donna, dopo l’ennesima lite con il marito avvenuta in casa, è andata alla stazione dell’Arma di Peretola per denunciare i maltrattamenti che coinvolgevano anche un figlio minorenne e che duravano dall’aprile 2016.

Quando la donna stava denunciando i fatti, veniva contattata per telefono dal marito il quale la minacciava ancora. A questo punto, essendo stata la telefonata ascoltata anche dai militari, è stato subito rintracciato l’uomo, anche con l’ausilio del personale della polizia di Stato di turno nella zona, ed è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia. Ora il 39enne è nel carcere di Sollicciano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741