Barberino del Mugello (Fi): fanno esplodere bancomat ma portano via soldi macchiati

CAVALLINA (Fi) – Hanno fatto esplodere uno sportello bancomat e poi sono fuggiti con il bottino, composto però da soldi ‘macchiati’, cioè riconoscibili e tracciabili. E’ accaduto la notte scorsa a Cavallina, una frazione di Barberino di Mugello (Firenze). Dagli accertamenti condotti dai carabinieri della compagnia di Borgo San Lorenzo i ladri hanno fatto saltare con l’esplosivo uno sportello per il prelievo di denaro contante gestito da Mps, portando via una
quantità  di danaro (la cifra esatta è in corso di quantificazione) ma macchiata dai dispositivi di sicurezza presenti.

I carabinieri hanno recuperato una parte delle banconote lasciate nell’Atm esploso. Sono in corso ulteriori approfondimenti sulla vicenda e gli investigatori stanno visionando le immagini delle telecamere di sicurezza. I carabinieri stanno cercando di rintracciarel’auto Bmw di colore scuro che è stata vista scappare dopo il furto.

bancomat, esploso, ladri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080