Le proiezioni elaborate da Kantar Public

Elezioni europee: sondaggio, scende il Pd, sale la Lega

di Paolo Padoin - - Cronaca, Politica

ROMA – Un nuovo sondaggio sul voto europeo del 26 maggio, elaborato dalle proiezioni di Kantar Public sulla base di sondaggi sulle intenzioni di voto nella seconda metà di febbraio nei vari Paesi dell’Ue, offre un quadro preciso delle intenzioni di voto.

Nel gruppo Ppe l’Italia guadagna un seggio, passando da 8 a 9, ma perdendone 4 rispetto alla situazione attuale nell’emiciclo. Nei Socialisti e Democratici l’Italia passa da 15 a 14 seggi, perdendone uno rispetto alla precedente proiezione e 17 rispetto ad oggi.

Stabile la presenza nei Conservatori e Riformisti, a 4; zero presenze nei Liberali dell’Alde, tra i Verdi e nella sinistra Gue/Ngl, come stimato dalla precedente proiezione (perdiamo 3 seggi rispetto ad oggi).

Nell’Efdd, il gruppo in cui siedono i Cinque Stelle, la delegazione italiana passa da 22 (precedente proiezione) a 21, guadagnando comunque 7 seggi rispetto alla situazione attuale (l’Italia ne ha 14, ma 3 sono eurodeputati che sono usciti dal M5S; ce ne sono poi 3 passati ad altri gruppi; nelle europee del 2014 il Movimento ne ha portati a Strasburgo in tutto 17).

Nell’Enf, il gruppo della Lega, l’Italia passa da 27 a 28, guadagnando un seggio rispetto alla precedente proiezione, ma aggiungendone 22 rispetto alla situazione attuale. Secondo queste proiezioni, la Lega è la seconda delegazione dell’Aula, come nelle precedenti, ma i tedeschi della Cdu/Csu (gruppo Ppe) guadagnano 5 seggi e salgono a 35, allungando la distanza con il partito di Matteo Salvini.

Tra i Socialisti e Democratici le prime delegazioni, a pari merito, sono ora quella tedesca e quella spagnola, con 18 deputati ciascuno.

Tag:, ,

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: