I rumors dal Ministero dell'Economia

Indennizzi ai risparmiatori: in arrivo le misure promesse, il ritardo dovuto ancora una volta alla Ue

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia, Politica

ROMA – Sarebbero ormai prossimi ad una soluzione i nodi sugli indennizzi ai risparmiatori colpiti dai crack bancari e il decreto attuativo del Ministero dell’Economia, reclamato da Matteo Salvini, sembrerebbe ormai in dirittura d”arrivo. A quanto si apprende, dopo il dialogo intavolato con la Commissione europea sul tema, i segnali in arrivo da Bruxelles sarebbero ora di disponibilità con un’evoluzione della vicenda positiva per l’Italia.
La legge di bilancio 2019 ha istituito un Fondo di indennizzo da 1,5 miliardi in tre anni, delegando ad un decreto del Mef, da emanare teoricamente entro gennaio, la definizione dei dettagli. Il ritardo è stato finora dovuto proprio all’interlocuzione con la Commissione Ue, necessaria per rispettare nelle norme attuative le regole europee in materia.

Tag:, ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.