La denuncia di Forza Italia

Firenze: la regione spende oltre un milione per riqualificare immobile occupato illegalmente da anni

di Redazione - - Cronaca, Economia, Politica

I palazzi della Giunta regionale toscana a Novoli

FIRENZE – La denuncia del vicepresidente Marco Stella mette in luce un intervento per lui discutibile della Regione Toscana, non di piccolo conto perché si tratta di 1.200.000 euro di soldi pubblici. Ma gli amministratori investono facilmente quando non pagano di tasca loro.

«Lo stanziamento di 1,2 milioni di euro da parte della Regione Toscana per riqualificare un immobile occupato in via Aldini a Firenze, è un gesto grave e senza precedenti: è uno spreco di denaro pubblico, un incentivo ad occupare edifici, un messaggio profondamente diseducativo. Saremmo curiosi di sapere anche se si profila il reato di danno erariale». Lo afferma il vicepresidente del Consiglio regionale della Toscana, Marco Stella (Forza Italia), in merito alla cifra di 1.200.000 euro stanziata dalla Regione Toscana per i lavori di riqualificazione e ristrutturazione dell’ex Rifugio per Fanciulli Bice Cammeo’ di via Aldini, occupato da anni da diversi nuclei familiari. Sulla vicenda, il vicepresidente Stella ha presentato un’interrogazione.

«Chiediamo anche quale sia stato in questi anni – sottolinea Stella – l’atteggiamento dell’Azienda Usl Toscana Centro, proprietaria dell’immobile. Vorremmo anche sapere dal sindaco Nardella come mai la struttura non è mai stata sgomberata. Il punto è che Firenze è diventata la città dell’illegalità, con decine di edifici occupati, sottratti ingiustamente ai legittimi proprietari, che ci pagano le tasse e spesso anche il mutuo. Edifici che quasi sempre sono diventati dormitori e ricoveri per sbandati di ogni tipo, luoghi di degrado che attirano persone ai limiti della legalità. Questo è uno dei tanti fallimenti della Giunta Nardella, solo il centrodestra potrà ripristinare l’ordine e combattere il degrado».

Tag:, ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: