Firenze: si inaugura alla Stazione Leopolda «Fabbrica Europa» con «La Fura dels Baus»

La Fura dels Baus in «Free Bach 212»

FIRENZE – Si apre col botto oggi, venerdì 3 maggio alla Stazione Leopolda, la XXVI edizione del festival «Fabbrica Europa». Lo spettacolo clou della giornata è infatti quello di una delle compagnie che più di ogni altra ha sottolineato l’essenza creativa e segnato la memoria storica del festival dal 1994 a oggi: La Fura dels Baus, con «Free Bach 212», performance collettiva dedicata al rapporto tra i linguaggi; alla leggendaria compagnia catalana si affianca l’ensemble barocco Divina Mysteria e la tradizione del flamenco viene amalgamata alle composizioni di Bach (specie la «Cantata dei contadini» BWV 212), per restituirne l’intrinseca, seppur celata, passionalità, unendo musica elettronica, immagine multimediale, danza, azione scenica, flamenco, barocco e poetiche contemporanee. Uno spettacolo eccentrico, multiforme, travolgente e anarchico che sa conquistare lo spettatore grazie a inediti e sorprendenti intrecci (ore 21.30; biglietti: 25€/20€/15€).

In prima serata, alle 18 e alle 20, c’è la norvegese Ina Christel Johannessen che dà forma a «Il lunedì», site specific pensato per lo spazio Alcatraz della Leopolda: due dei danzatori più rappresentativi di Zero Visibility Corp hanno lavorato insieme ad alcuni danzatori e performer selezionati su territorio italiano per creare un’opera originale cucita sulle coordinate del festival (Biglietti: 12€/10€/8€)

Alle 19 Little Fun Palace di OHT, compagnia fondata da Filippo Andreatta, è un omaggio al “Fun Palace”, leggendario progetto dell’architetto Cedric Price e della regista teatrale Joan Littlewood che negli anni ‘60 volevano realizzare un’università della strada. LFP è una roulotte che si modifica con diverse attività, incontri con specialisti, video, talk e ogni forma di spontaneità possibile. In tale ambito «Muta Imago» presenta l’installazione audio Antologia di S.: nel 1993 Riccardo Fazi trascorre una vacanza a Rimini con i genitori. Conosce una ragazza, quattordicenne come lui, che la sera prima della partenza gli regala una musicassetta registrata con un messaggio: “Ciao Roma! Ci vediamo a Santarcangelo!” 22 anni dopo Riccardo parte alla ricerca di quella voce (Biglietti: 3€)

Info e prenotazioni: 055 351599 / 055 2638480   www.fabbricaeuropa.net

Fabbrica Europa, Firenze Stazione Leopolda, La Fura dels Baus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080