le parole del sindaco a Palazzo vecchio

Nardella: Ue, tornare indietro non è certo la soluzione, miglioriamo l’esistente

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia, Politica

 

FIRENZE – «Per i nostri cittadini non esiste un futuro migliore fuori dall’Unione europea o in un’Unione che devii dai suoi valori fondanti di democrazia, intesa come democrazia sostanziale diffusa, basata sullo stato di diritto, che conservi la pace e assicuri la giustizia e l’uguaglianza sociale, lo sviluppo e il benessere sostenibili, la protezione dell’ambiente, la sicurezza e l’ordinata gestione dei flussi migratori. La relazione tra l’Unione e la sua democrazia è dunque la chiave di lettura per individuare i nostri risultati ma anche gli errori e le soluzioni di cui disponiamo». Lo ha detto il sindaco di Firenze, Dario Nardella, nel suo discorso di apertura della seconda giornata della conferenza
internazionale The State of the Union in corso a Palazzo Vecchio. Per Nardella, «l’operazione di costruire un’Unione di 28 Stati cosi diversi non è certo semplice né priva di battute d’arresto o errori. Ma per la pace e il benessere che ci ha garantito tornare al passato non è una soluzione».

Tag:, ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.