Nuovi accertamenti dopo 20 anni

Pisa: morte Scieri, la procura intende riesumare la salma del militare

di Redazione - - Cronaca, Top News

PISA – La salma di Emanuele Scieri sarà riesumata e sui suoi resti sarà eseguita una nuova autopsia a 20 anni di distanza dalla morte. Il procuratore Alessandro Crini e il sostituto Sisto Restuccia hanno fissato per mercoledì prossimo un incontro coi legali dei tre indagati e le parti offese per concordare le modalità di riesumazione. Scieri è sepolto in Sicilia. Il parà di leva, originario di Siracusa, venne trovato morto nella caserma Gamerra di Pisa il 16 agosto 1999. La morte risaliva a tre giorni prima e venne attribuita a una caduta da una torre di prosciugamento dei paracadute. Ora sono indagati tre ex commilitoni con l’accusa di omicidio volontario in concorso. Il fratello Francesco Scieri commenta: “E’ un’ottima notizia perché, lo dico da medico, la medicina anche forense fa progressi continui. Ciò che si può rilevare oggi, all’epoca probabilmente non si poteva farlo o comunque fu fatto in modo non corretto”. Inoltre “si possono cercare segni di eventuali traumi non compatibili con una caduta”.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.