Il comunicato di Iam

Salvini a Firenze: Antagonisti, a ascoltarlo solo 100 persone. Critiche a Nardella e alla Polizia

di Paolo Padoin - - Cronaca, Politica

FOTO FIRENZEPOST

FIRENZE – «Circa cento leghisti da una parte. Una piazza della Repubblica gremita dall’altra. Quanti? Sicuramente di più dei 2000 indicati dalla stampa con le prime news on-line. Salvini parla dei soliti centri a-sociali. Ma inpiazza con noi c”era un intera città che ha respinto la propaganda leghista fatta sui cadaveri dei migranti morti nel Mediterraneo». Così in una nota scrive Iam, Iniziativa antagonista metropolitana, tra gli organizzatori della manifestazione di protesta ieri sera in piazza della Repubblica a Firenze, in occasione del comizio di Matteo Salvini ospitato nella vicinissima piazza Strozzi.  «Le violentissime cariche della polizia contro i manifestanti- si legge ancora – hanno provocato diversi feriti e molte teste aperte. Ma non sono riuscite a zittire una piazza armata solo di coraggio e determinazione a far sentire il proprio dissenso. Restano un gravissimo attacco alla libertà di manifestare in questa città».

Iam definisce poi «vergognoso il post di Nardella che ha invitato la piazza a calmarsi, senza spendere una parola sulla violenza cieca delle forze dell’ordine. Forse non ha digerito il fatto che i cartelli e gli striscioni della piazza contestavano anche il suo partito? Niente da stupirsi. Solo qualche mese fa, a dicembre, il sindaco era in prefettura a stringere la mano a Salvini per la realizzazione di un centro di espulsione per migranti e un piano di sgomberi forzati delle famiglie in emergenza abitativa. La contiguità tra le politiche della Lega e del Pd, fuori dalle settimana di campagna elettorale, ormai è semplicemente imbarazzante»

Tag:, , ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.