L'arresto è avvenuto in carcere

Empoli: 36enne arrestato con l’accusa di violenze sessuali e lesioni a una donna che faceva jogging

di Redazione - - Cronaca

LIMITE SULL’ARNO (FIRENZE) – Un 36enne di Empoli  è stato arrestato dalla polizia in carcere in esecuzione di una ordinanza con le accuse di violenza sessuale e lesioni personali. Per gli investigatori, coordinati dalla procura, sarebbe responsabile di un’aggressione de 27 aprile a una donna che faceva jogging lungo una pista ciclabile che collega Limite sull’Arno a Capraia Fiorentina.

Secondo la polizia, l’uomo avrebbe sorpreso la donna mentre correva intorno alle 6.10 del mattino, colpendola con una spallata, facendola cadere in un fosso e gettandosi addosso, mettendole le mani sulla bocca per impedirle di gridare e minacciandola di morte, riuscendo ad abusarne. Si sarebbe allontanato poco dopo forse anche a causa della resistenza della donna, scappando in auto.

Per l’aggressione la donna ha riportato contusioni ed ecchimosi ad arti e collo. Le ferite sono state giudicate guaribili in 10 giorni ed è stata curata all’ospedale di Empoli, dove l’ha accompagnata suo padre.

Tag:, ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: