Skip to main content

Livorno, porti chiusi: Toninelli smentisce disaccordo, nel Governo unità d’intenti

LIVORNO – Nel Governo «c’è assoluta unità di intenti: i porti in Italia si aprono a chi ha diritto di potervi entrare e si chiudono, e nessuno vi entra, a chi non ha diritto». Lo ha detto a Livorno il ministro Toninelli rispondendo a una domanda dei giornalisti sul fenomeno migranti e sul fatto o meno che non ci sia unità di intenti nel Governo sulla questione dei porti chiusi.
«Troppo spesso, in quasi 12 mesi di governo, abbiamo visto situazioni che non rispettavano le convenzioni internazionali, il diritto internazionale – ha aggiunto Toninelli – e in queste situazioni i porti non li abbiamo aperti. Il suolo italiano di approdo è un suolo europeo, e di conseguenza il problema migratorio va condiviso a livello europeo e su questo non cambiamo di una virgola».

migranti, porti chiusi, Toninelli


Paolo Padoin

Già Prefetto di FirenzeMail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741