Delusiione per molti dalle urne

Europee: i candidati eccellenti non eletti. Bonino, Kyenge, Mussolini e altri

Il ministro dell'Integrazione Cecile Kyenge
Cecile Kyenge

ROMA – Molti candidati eccellenti, vuoi per l’esiguo numero di preferenze raccolte, vuoi perché la loro formazione politica non ha superato la soglia di sbarramento del 4%, non siederanno al parlamento europeo. In primis la Bonino, la Kyenge, la Mussolini, la Santanché, Civati.

Emma Bonino Non passa Emma Bonino, candidata eccellente con +Europa, che comunque porta a casa la soddisfazione personale di aver ottenuto 44.105 consensi.

Federico Pizzarotti il sindaco di Parma Federico Pizzarotti, candidato con +Europa. Nonostante i 21.875 consensi l’ex pentastellato non riesce a entrare a Strasburgo. La sua forza politica non ha infatti superato la soglia di sbarramento del 4% a livello nazionale

Philippe Daverio anche lui candidato con +Europa, l’ex assessore alla Cultura di Milano ha raccolto 13.528 preferenze nella circoscrizione Nord-Est.

Pippo Civati Fuori dall’europarlamento Pippo Civati, ex leader di “Possibile” e candidato nelle liste di Europa Verde nel Centro e nel Nord-Ovest: ha ottenuto 12.247 preferenze ma la sua formazione politica è arrivata al 2,29%, troppo poco per spedirlo in Europa

Irene Pivetti L’ex presidente della Camera, Irene Pivetti (FI),non passa nella circoscrizione Nord-Ovest. Al momento è fuori. Solo se Silvio Berlusconi rinunciasse a Strasburgo il seggio da parlamentare europea spetterebbe a lei

Alessandra Mussolini Fuori dal parlamento europeo Alessandra Mussolini. Candidata con Forza Italia, è terza nella circoscrizione Centro.

Corradino Mineo La Sinistra non supera lo sbarramento: l’ex giornalista Rai Corradino Mineo, candidato nella circoscrizione Isole, ottiene 12.672 voti ma è fuori dal Parlamento europeo

Cécile Kyenge Non ce l’ha fatta Cécile Kyenge che correva con il Partito democratico-Siamo Europei-Pse nella circoscrizione di Nord Est. E’ stata superata nelle preferenze da Carlo Calenda, Elisabetta Gualmini, Paolo De Castro e Alessandra Moretti.

Daniela Santanché Deludente risultato per Daniela Santanché, candidata nella circoscrizione Nord-Ovest per Fratelli d’Italia, che si piazza al quinto posto tra i suoi in ordine di preferenze.

 

 

 

Bonino, civati, Kyenge, Mussolini


Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080