Firenze, Amici della Musica: il cartellone completo della Stagione 2019-2020

Katia e & Marielle Labèque, che aprono la stagione il 12 ottobre

FIRENZE – È online la Stagione 2019-2020 degli Amici della Musica di Firenze, ormai quasi centenari: sono difatti nati nel 1920 come eredi della ottocentesca Società del Quartetto e rappresentano una delle più antiche e prestigiose istituzioni concertistiche europee.

La programmazione durata da Domitilla Baldeschi è nel segno della continuità e riappaiono molti dei grandi nomi passati nelle ultime stagioni. Ne è la riprova il concerto inaugurale affidato alle sorelle Katia & Marielle Labèque (12 ottobre), che si presentano insieme all’attrice Maria Cassi (voce recitante) e all’Ensemble da camera dell’Orchestra Giovanile Italiana.

Fino al 5 aprile, circa settanta i concerti in programma, suddivisi per cicli tematici che propongono una panoramica ampia e approfondita sul meglio che la musica da camera offre attualmente non solo in Italia.

Come sempre particolarmente atteso il ciclo IL MONDO DEL QUARTETTO, col ritorno di esecutori prestigiosi come il Takács Quartet (10 novembre), l’Emerson String Quartet (18 novembre), il Cuarteto Casals (1 dicembre), il Quartetto Prometeo (2 e 3 febbraio), il Jerusalem Quartet (22 febbraio) e l’Hagen Quartett (28 marzo).

Dedicato al pianoforte il seguitissimo ciclo SOLOPIANO, con la partecipazione di grandi Maestri della tastiera come Arcadi Volodos (28 ottobre), Andrea Lucchesini, Federica Bortoluzzi e Edoardo Turbil (7 dicembre), Pietro De Maria (11 gennaio), Alexander Lonquich (18 gennaio), Giuseppe Albanese (25 gennaio), Seong-Jin Cho (1 febbraio), Michail Pletnev (15 febbraio), Alexander Malofeev (7 marzo), Nikolai Lugansky (14 marzo) e Pierre-Laurent Aimard (16 marzo).

Continua il grande ciclo ODISSEA BACH con Angela Hewitt, “Suite Inglesi I e II” (20 e 21 ottobre), Piotr Anderszewski, “Fughe e dintorni” (2 novembre), Concerto Italiano diretto da Rinaldo Alessandrini, “Variations on variations” (8 dicembre), Giuliano Carmignola, Mario Brunello, Riccardo Doni e Accademia dell’Annunciata, “Sonar in ottava” (19 gennaio), Delian Quartett con Benedetto Lupo, che ripercorreranno gli omaggi a Bach di compositori a cavallo fra Ottocento e Novecento, come Casella, Honegger, Poulenc e Rota (8 marzo), e ancora Angela Hewitt con due programmi dedicati alle miniature e ai grandi capolavori bachiani per tastiera (21 marzo), e alla monumentale “Arte della Fuga” (4 aprile).

Infine, per L’ARTE DEL CANTO, ci saranno il baritono Luca Pisaroni con Malcolm Martineau (13 ottobre), il soprano Lisa Larsson con Andrea Lucchesini (3 novembre), i tre leggendari ensembles vocali The Tallis Scholars (24 novembre), The King’s Singers (14 dicembre), Les Arts Florissants (17 febbraio), il soprano Hila Baggio con il Jerusalem Quartet (23 febbraio), il tenore Ian Bostridge con Julius Drake (24 febbraio), e il tenore Mark Padmore con Till Fellner (1 marzo).

Torna anche il sempreverde Jordi Savall (16 febbraio).

Ad anticipare l’intera stagione sarà FFF – Fortissimissimo Firenze Festival, rassegna dedicata ai giovani musicisti italiani e immaginata per il pubblico delle nuove generazioni. L’iniziativa festeggia quest’anno la sua terza edizione, e avrà luogo dal 20 settembre al 5 ottobre presso la Sala del Buonumore Pietro Grossi del Conservatorio “L. Cherubini” di Firenze. Dieci appuntamenti che ospiteranno talenti italiani emergenti, selezionati dal direttore artistico Andrea Lucchesini: Giovanni Andrea Zanon e Manuel Cini, vincitori della scorsa edizione del festival, Gianluca Montaruli, Alberto Dalgo, il Trio Kanon, Gabriele Strata, Samuele Telari, il Quartetto Forsizia, il Quartetto Felix, Giorgio Trione Bartoli, Osvaldo Nicola Ettore Fatone, Ferdinando Trematore e Angela Trematore. Il compositore in residenza di questa edizione sarà Domenico Turi, del quale saranno eseguiti due lavori. Oltre ai concerti in Conservatorio, Fortissimissimo si espande in tutta la provincia di Firenze e diventa FFF Metropolitano: i sei appuntamenti di questa rassegna parallela ospiteranno musicisti allievi della Scuola di Musica di Fiesole, e in particolare: il Quartetto Sine Tempore, il Quartetto Kaleidos, Carlotta Maestrini, Quartetto Shaborouz, Quartetto Hyde, Maria Salvatori e Giovanni Guastini.

Gli abbonamenti saranno in vendita a partire dal 19 giugno. Tutti i dettagli e gli aggiornamenti sul programma si possono trovare sul sito www.amicimusicafirenze.it.

STAGIONE CONCERTISTICA 2019-2020

Sabato 12 ottobre, ore 16

Teatro della Pergola

Turno A, B, Bpiù, P

KATIA & MARIELLE LABÈQUE, pianoforti

MARIA CASSI, voce recitante

ENSEMBLE DA CAMERA DELL’ORCHESTRA GIOVANILE ITALIANA

Concerto inaugurale

GLASS: Four Movements for Two Pianos.

BERNSTEIN: Songs from “West Side Story” (arr. di Irwin Kostal):

Jet Song; Something’s Coming; Tonight; Maria; America.

SAINT SAËNS: Il Carnevale degli animali.

 

Domenica 13 ottobre, ore 21

Saloncino della Pergola

Turno A, C

 

LUCA PISARONI, baritono

MALCOLM MARTINEAU, pianoforte

 

L’arte del canto

BEETHOVEN: La Partenza; In questa tomba oscura; Dimmi ben mio (Hoffnung); Beato quei che fido; L’amante impaziente I. REICHARDT: Canzon, s’al dolce loco; Erano i capei d’oro; O poggi, o valli, o fiumi, o selve; Più volte già dal bel sembiante; Pace non trovo; Or che ‘l ciel e la terra. SCHUBERT: Memnon; Fischerweise; Schatzgräbers Begehr; Lied des gefangenen Jägers; Der Schiffer; Schäfers Klagelied; Geheimes; Am Flusse; Wandrers Nachtlied II; Erlkönig; Auf dem See; Grenzen der Menschheit; Ganymed; Wandrers Nachtlied; An Schwager Kronos; Rastlose Liebe; Willkommen und Abschied.

 

 

Lunedì 14 ottobre, ore 21

Teatro della Pergola

Turno A, C

 

 

ORCHESTRA GIOVANILE ITALIANA

GIOVANNI GNOCCHI, violoncello e direttore

 

MOZART: Sinfonia n° 31 in re maggiore K. 297, “Parigi”.

GULDA: Concerto per violoncello, orchestra di fiati e jazz band. SCHUBERT: Musica di scena per “Rosamunde” D. 797 (selezione). DVOŘÁK: Danze Slave (op. 46 n. 1 in do maggiore, op. 72 n. 2 in mi minore, op. 72 n. 1 in si maggiore). Von SUPPÉ: Ein Morgen, ein Mittag und ein Abend in Wien.

 

 

Domenica 20 ottobre, ore 21

Saloncino della Pergola

Turno A, C, P, OBach

 

ANGELA HEWITT, pianoforte

 

Odissea Bach: Suite inglesi I

Suite inglese n. 1 in la maggiore, BWV 806; Suite inglese n. 2 in la minore, BWV 807; Suite in fa minore, BWV 823; Suite inglese n. 3 in sol minore, BWV 808; Preludio e Fuga in la minore, BWV 894.

 

Lunedì 21 ottobre, ore 21

Saloncino della Pergola

Turno A, C, P, OBach

 

ANGELA HEWITT, pianoforte

 

Odissea Bach: Suite inglesi II

Suite inglese n. 4 in fa maggiore, BWV 809; Suite inglese n. 5 in mi minore, BWV 810; Sonata in re maggiore, BWV 963; Suite inglese n. 6 in re minore, BWV 811.

 

Sabato 26 ottobre, ore 16

Teatro della Pergola

Turno A, B, Bpiù

 

KELEMEN QUARTET

ALESSIO ALLEGRINI, corno

 

CHERUBINI: Sonata n. 2 in fa maggiore per corno e quartetto d’archi. BARTÓK: Quartetto n. 2. MOZART: Quintetto in mi bemolle maggiore per corno e archi K. 407; Quartetto “Delle dissonanze” K. 465.

 

 

Domenica 27 ottobre, ore 21

Saloncino della Pergola

Turno A, C

 

KELEMEN QUARTET

ANDREAS OTTENSAMER, clarinetto

 

SCHUBERT: Quartetto in do minore D. 703, “Quartettsatz”.
BRAHMS: Quintetto in si minore per clarinetto e archi op. 115.
BEETHOVEN: Quartetto in do maggiore op. 59 n.3, “Razumovsky”.

 

 

Lunedì 28 ottobre, ore 21

Teatro della Pergola

Turno A, C, P

 

ARCADI VOLODOS, pianoforte

 

Solopiano

LISZT: Ballata n. 2 in si minore; Wiegenlied – Chant du Berceau; St. François d’Assise: La predica agli uccelli; Pensée des morts. SCHUMANN: Kreisleriana op. 16.

 

 

Sabato 2 novembre, ore 16

Teatro della Pergola

Turno A, B, Bpiù, P, OBach

 

PIOTR ANDERSZEWSKI, pianoforte

 

Odissea Bach: Fughe e dintorni

BACH: 6 Preludi e Fughe dal Secondo Libro del Clavicembalo ben Temperato (do maggiore BWV 870; la bemolle maggiore BWV 886; re diesis minore BWV 877; si maggiore BWV 892; mi bemolle maggiore BWV 876; sol diesis minore BWV 887.

SCHUMANN: 7 Klavierstücke in Fughettenform op 126.

BEETHOVEN: Sonata in la bemolle maggiore op. 110.

 

 

 

Domenica 3 novembre, ore 21

Saloncino della Pergola

Turno A, C

 

 

LISA LARSSON, soprano

ANDREA LUCCHESINI, pianoforte

 

L’arte del canto

SCHUBERT: Ganymed; Lied der Mignon; Mignons Gesang; Gretchen am Spinnrade; Sonata in la maggiore D. 664;  Ständchen; Ständchen; Die Forelle; Lachen und Weinen; Seligkeit; An die Musik. SCHUMANN: da “Dichterliebe” op. 48: n. 1, Langsam, zart; n. 2, Nicht schnell; n. 3, Munter; n. 4, Langsam; n. 5, Leise; n. 12, Ziemlich langsam; n. 11, Ein Jüngling liebt ein Mädchen; n. 10, Langsam; n. 7, Nicht zu schnell; Tre Romanze op. 28. VACCHI: Shall I compare.

 

 

Sabato 9 novembre, ore 16

Teatro della Pergola

Turno A, B, Bpiù, P

 

BEATRICE RANA, pianoforte

 

Solopiano

CHOPIN: Dodici studi op. 25.

ALBÉNIZ: Iberia, vol. 3.

STRAVINSKIJ: Petruška.

 

 

Domenica 10 novembre, ore 21

Saloncino della Pergola

Turno A, C

 

TAKÁCS QUARTET

 

Il mondo del Quartetto

HAYDN: Quartetto in sol maggiore, Hob:III:41.

BARTÓK: Quartetto n. 5 in si bemolle maggiore.

DVOŘÁK: Quartetto in sol maggiore op. 106.

 

 

Lunedì 11 novembre, ore 21

Saloncino della Pergola

Fuori abbonamento

 

GIOVANNI SOLLIMA, violoncello

AVI AVITAL, mandolino

 

Roots

Musiche di ROSSI, VIVALDI, MARCELLO, G. SOLLIMA, CASTELLO, AVITAL, FINZI, E. SOLLIMA, musiche tradizionali, improvvisazioni.

 

 

Sabato 16 novembre, ore 16

Teatro della Pergola

Turno A, B, Bpiù

 

WIENER KLAVIERTRIO

David McCarroll, violino

Clemens Hagen, violoncello

Stefan Mendl, pianoforte

 

I Trii di Beethoven I

BEETHOVEN: Trio in mi bemolle maggiore op. 1 n. 1; Trio in re maggiore op. 70 n. 1, “Geistertrio”; Trio in sol maggiore op. 1 n. 2.

 

Domenica 17 novembre, ore 21

Saloncino della Pergola

Turno A, C

 

GILLES APAP, violino

ALESSANDRO CARBONARE, clarinetto

ROBERTO PROSSEDA, pianoforte

 

MENOTTI: Trio per violino, clarinetto e pianoforte. GERSHWIN-BENNETT: “Ballads from Porgy and Bess” per clarinetto, violino e pianoforte. POULENC: Sonata per clarinetto e pianoforte. RAVEL: Sonata per violino e pianoforte.

TRADIZIONALE: “Freilach Dance” per clarinetto, violino e pianoforte. KUTTENBERGER: “Habdala-Blitspost” per clarinetto, violino e pianoforte.

 

 

Lunedì 18 novembre, ore 21

Saloncino della Pergola

Turno A, C

 

EMERSON STRING QUARTET

 

Il mondo del Quartetto

Fa. MENDELSSOHN: Quartetto in mi bemolle maggiore.

ŠOSTAKOVIČ: Quartetto n. 5 in si bemolle maggiore.

DVOŘÁK: Quartetto in mi bemolle maggiore op. 51

 

Sabato 23 novembre, ore 16

Teatro della Pergola

Turno A, B, Bpiù

 

GABRIELE PIERANUNZI, violino

JIN JU, pianoforte

PHILHARMONIA CHAMBER PLAYERS

 

RAVEL: Tzigane, Rapsodia da concerto. FRANCK: Quintetto con pianoforte in fa minore. CHAUSSON: Concerto per violino, pianoforte e quartetto d’archi op. 21.

 

 

Domenica 24 novembre, ore 21

Saloncino della Pergola

Turno A, C

 

THE TALLIS SCHOLARS

L’arte del canto: Intorno alla Cappella Sistina

 

PALESTRINA: Missa Assumpta est Maria (Kyrie). MORALES: Regina coeli. PALESTRINA: Missa Ecce ego Johannes (Gloria). FESTA: Quam pulchra es. CARPENTRAS: Lamentations. PALESTRINA: Missa Papae Marcelli (Credo). ALLEGRI: Miserere. PALESTRINA: Missa Confitebor tibi Domine (Sanctus). CAMPKIN: Miserere Mei. RAPACCIOLI: Quae est ista. JOSQUIN: Inter natos mulierum. PALESTRINA: Missa Brevis (Agnus)‎

 

 

Sabato 30 novembre, ore 16

Teatro della Pergola

Turno A, B, Bpiù

 

CUARTETO CASALS

ALEXANDER LONQUICH, pianoforte

MOZART: Quartetto per pianoforte n. 1 in sol minore K. 478. BEETHOVEN: Quartetto per archi n. 11 in fa minore op. 95, “Serioso”. SCHUMANN: Quintetto in mi bemolle maggiore op. 44

 

 

Domenica 1 dicembre, ore 21

Saloncino della Pergola

Turno A, C

 

CUARTETO CASALS

 

Il mondo del Quartetto

HAYDN: Quartetto in mi bemolle maggiore Hob III: 38, ”Der Scherz”. MOZART: Quartetto in si bemolle maggiore K. 589, “Prussiano n. 2”. BEETHOVEN: Quartetto in si bemolle maggiore op. 18 n. 6.

 

 

Lunedì 2 dicembre, ore 21

Saloncino della Pergola

 

 

Turno A, C

 

ROBERTO FABBRICIANI, flauto

FRANCESCO GESUALDI, fisarmonica e direzione

GAMO ENSEMBLE

 

MOZART: Divertimento in re maggiore per archi K. 136.
PÄRT: Estländler per flauto. MOZART: Andante in do maggiore per flauto e archi K. 315. PÄRT: Spiegel im Spiegel (Peegel peeglis) per flauto contralto e fisarmonica. PÄRT: Fratres per quintetto d’archi.

 

Sabato 7 dicembre, ore 16

Teatro della Pergola

Turno A, B, Bpiù, P

 

ANDREA LUCCHESINI, pianoforte

FEDERICA BORTOLUZZI, pianoforte

EDOARDO TURBIL, pianoforte

 

Solopiano
SCHUBERT: Drei Klavierstücke D 946; Fantasia in fa minore a quattro mani D 940; Rondò in la maggiore a quattro mani D 951.

SCHUMANN: Geister Variationen WoO 24.

BRAHMS: Variazioni su tema di Schumann a quattro mani op. 23.

SCHUMANN: Bilder aus Osten a quattro mani op. 66

 

 

Domenica 8 dicembre, ore 21

Saloncino della Pergola

Turno A, C, OBach

 

CONCERTO ITALIANO

RINALDO ALESSANDRINI, direttore

 

Odissea Bach: “Variations on variations”

Passacaglia in re minore dall’originale per cembalo a pedali in do minore, BWV 582; Aria variata alla maniera italiana in sol minore per violino e basso continuo dall’originale per cembalo in la minore, BWV 989; Canzona in re minore dall’originale per organo, BWV 588.

Variazioni Goldberg, BWV 988.

 

Sabato 14 dicembre, ore 16

Teatro della Pergola

Turno A, B, Bpiù

 

THE KING’S SINGERS

 

L’arte del canto: A spotless rose

PRAETORIUS: Ein Kind geborn zu Bethlehem; Es ist ein’ Ros’ entsprungen; Christus, der uns selig macht.  PALESTRINA: Alma Redemptoris Mater. BERLIOZ: Adieu des Bergers. POULENC: Quem vidistis, pastores, dicite. CHILCOTT: The Shepherd’s Carol. HOWELLS: Here is the little door. WARLOCK: Bethlehem Down. HOWELLS: A spotless rose. ČAJKOVSKIJ: The crown of roses (arr. Jeremy Lubbock). HOWELLS: Sing lullaby. TRADIZIONALE: Still, still, still (arr. Alexander L’Estrange). THE CHRISTMAS STOCKING: Selezione di brani natalizi e nuove sorprese, cantati nello stile dei King’s Singers.

 

Domenica 15 dicembre, ore 21

Saloncino della Pergola

Turno A, C

 

LORENZA BORRANI, violino

MAIA CABEZA, violino

SIMONE JANDL, viola

MAX MANDEL, viola

LUISE BUCHBERGER violoncello

 

The Mozart Quintets Project III

MOZART: Quintetto per archi n. 3 in do maggiore K. 515; Quintetto per archi n. 6 in mi bemolle maggiore K. 614.

 

 

Lunedì 16 dicembre ore 21

Teatro della Pergola

Turno A, C

 

MARIO BRUNELLO, violoncello

ANDREA LUCCHESINI, pianoforte

 

Trent’anni insieme

JANÀČEK: Pohádka. CHOPIN: Sonata in sol minore op. 65.

HAHN: Tre canzoni. FRANCK: Sonata in la maggiore.

 

Sabato 11 gennaio, ore 16

Teatro della Pergola

Turno A, B, Bpiù, P

 

PIETRO DE MARIA, pianoforte

 

Solopiano

BEETHOVEN: Sonata in la maggiore op. 2 n. 2; Sonata in fa diesis maggiore op. 78; Sonata in la bemolle maggiore op. 26; Sonata in do diesis minore op. 27 n. 2, “Al chiaro di luna”

 

Domenica 12 gennaio, ore 21

Saloncino della Pergola

Turno A, C

 

QUARTETTO FONÉ

MARIA COSTANZA NOCENTINI, soprano

 

Progetto Sehnsucht III: Gesänge

BRAHMS: Quartetto in la minore op. 51 n. 2. SCHUBERT: Erlkönig. Fa. MENDELSSOHN: Sehnsucht. SCHUMANN: da Liederkreis op. 39 n. 5, “Mondnacht”. Fe. MENDELSSOHN: Venetianisches Gondellied; dal Quartetto in la minore op. 13, “Intermezzo”. C. SCHUMANN: Die Lorelei. BRAHMS: da Zwei Gesӓnge op. 91, “Gestillte Sehnsucht”. STRAUSS: Wiegenlied.

 

 

Lunedì 13 gennaio, ore 21

Saloncino della Pergola

Turno A, C

 

WIENER KLAVIERTRIO

David McCarroll, violino; Clemens Hagen, violoncello; Stefan Mendl, pianoforte

 

I Trii di Beethoven II

BEETHOVEN: Trio in do minore op. 1 n. 3; Trio in mi bemolle maggiore op. 70 n. 2; Trio in si maggiore op. 97, “Arciduca”.

 

Sabato 18 gennaio, ore 16

Teatro della Pergola

Turno A, B, Bpiù, P

 

ALEXANDER LONQUICH, pianoforte

 

Solopiano

SCHÖNBERG: da Tre Pezzi per pianoforte op. 11: n. 2.

REICHA: Fuga op. 36 n. 20. SCHÖNBERG-BUSONI: da Tre Pezzi per pianoforte op. 11: n. 2. BRAHMS: 6 Klavierstücke op. 118. BEETHOVEN: Sonata in si bemolle maggiore op. 106, “Hammerklavier”

 

 

Domenica 19 gennaio, ore 21

Saloncino della Pergola

Turno A, C, OBach

 

GIULIANO CARMIGNOLA, violino

MARIO BRUNELLO, violoncello

ACCADEMIA DELL’ANNUNCIATA

RICCARDO DONI, cembalo e direttore

 

Odissea Bach: Sonar in ottava

Musiche di VIVALDI, BACH, GOLDBERG

 

 

Sabato 25 gennaio, ore 16

Teatro della Pergola

Turno A, B, Bpiù, P

 

GIUSEPPE ALBANESE, pianoforte

 

Solopiano: Invito alla danza

von WEBER: Invito alla danza op. 65 (trascr. C. Tausig). DELIBES: Valzer da “Coppelia” (trascr. E. von Dohnányi). ČAJKOVSKIJ: Suite da “Lo schiaccianoci” (trascr. M.Pletnev). STRAVINSKIJ: Suite da “L’uccello di fuoco” (trascr. G. Agosti). DEBUSSY: Prélude à l’Après-midi d’un faune (trascr. L. Borwick). RAVEL: La Valse

 

 

Domenica 26 gennaio, ore 21

Saloncino della Pergola

Turno A, C

 

TRIO DI PARMA

 

SCHUMANN: Trio n. 1 in re minore op. 63; Trio n .2 in fa maggiore op. 80

 

 

Sabato 1 febbraio, ore 16

Teatro della Pergola

Turno A, B, Bpiù, P

 

SEONG-JIN CHO, pianoforte

 

Solopiano

BRAHMS: 6 Klavierstücke op. 118

FRANCK: Prélude, Choral et Fugue in si minore.

BERG: Sonata op. 1 in si minore.

LISZT: Sonata in si minore, S 178.

 

 

Domenica 2 febbraio ore 21

Saloncino della Pergola

Turno A, C

 

QUARTETTO PROMETEO

 

Il mondo del Quartetto

ČAJKOVSKIJ: Quartetto n.1 in re magg. op. 11

GHEDINI: Quartetto n. 3

BEETHOVEN: Quartetto in do diesis min. op. 131

 

 

Lunedì 3 febbraio ore 21

Saloncino della Pergola

Turno A, C

 

QUARTETTO PROMETEO

ENRICO PACE, pianoforte

 

DOHNÁNYI: Quintetto in do min. n. 1 op. 1

BRAHMS: Quintetto in fa min. op. 34

 

 

Sabato 8 febbraio, ore 16

Teatro della Pergola

Turno A, B, Bpiù

 

KIM BOMSORI, violino

RAFAŁ BLECHACZ, pianoforte

 

BEETHOVEN: Sonata in re maggiore op. 12 n. 1. FAURÉ: Sonata in la maggiore op. 13 n. 1. DEBUSSY: Sonata in sol minore, L. 148. SZYMANOWSKI: Sonata in re minore op. 9.

 

 

 

Domenica 9 febbraio, ore 21

Saloncino della Pergola

Turno A, C, P

 

BRUNO CANINO, pianoforte

ANTONIO BALLISTA, pianoforte

 

PROGETTO BEETHOVEN 2020 –

In occasione del 250° anniversario dalla nascita

BEETHOVEN-LISZT: Sinfonia n. 9 in re minore op. 125 (trascr. di Franz Liszt per due pianoforti).

 

 

Sabato 15 febbraio, ore 16

Teatro della Pergola

Turno A, B, Bpiù, P

 

MICHAIL PLETNEV, pianoforte

 

Solopiano

MOZART: Sonata in mi bemolle maggiore K. 282. BEETHOVEN: Sonata in la bemolle maggiore op. 110. MOZART: Sonata in do maggiore K. 330, “Parigina”. BEETHOVEN: Sonata in do minore op. 111.

 

Domenica 16 febbraio, ore 21

Saloncino della Pergola

Turno A, C

 

 

JORDI SAVALL, viola da gamba bassa

 

HUME: Musicall Humors (selezione). FERRABOSCO: Coranto. FORD: Why not here. PLAYFORD: La Cloche.

ANONIMO: Manchester Gamba Book (selezione).

 

 

Lunedì 17 febbraio, ore 21

Saloncino della Pergola

Turno A, C

 

LES ARTS FLORISSANTS

 

L’arte del canto

GESUALDO: Madrigali a cinque voci, Libro IV

 

 

Sabato 22 febbraio, ore 16

Teatro della Pergola

Turno A, B, Bpiù

 

JERUSALEM QUARTET

 

Il mondo del Quartetto

BEETHOVEN: Quartetto in mi minore op. 59 n. 2, “Razumovsky”; Quartetto in la minore op. 132.

 

Domenica 23 febbraio, ore 21

Saloncino della Pergola

Turno A, C

 

JERUSALEM QUARTET

HILA BAGGIO, soprano

 

L’arte del canto

SCHULHOFF: Cinque pezzi per quartetto d’archi.
DESYATNIKOV: Canzoni Yiddish Cabaret per soprano e quartetto d’archi. KORNGOLD: Quartetto n. 2 in mi bemolle maggiore op. 26.

 

 

Lunedì 24 febbraio, ore 21

Saloncino della Pergola

Turno A, C

 

IAN BOSTRIDGE, tenore

JULIUS DRAKE, pianoforte

 

L’arte del canto: “Requiem”

MAHLER: da “Des Knaben Wunderhorn”,
Revelge; Der Tambourg’sell; Wo die schönen Trompeten blasen. STEPHAN: Ich will dir singen ein Hohelied.
BUTTERWORTH: Shropshire Lad. WEILL: Quattro canzoni su testi di Walt Whitman. BRITTEN: Quattro canzoni dal ciclo “Who Are These Children”, Nightmare; Slaughter; Who are these children?; The Children.

 

 

Sabato 29 febbraio, ore 16

Teatro della Pergola

Turno A, B, Bpiù

 

SHEKU KANNEH-MASON, violoncello

ISATA KANNEH-MASON, pianoforte

 

BEETHOVEN: Sonata in do maggiore op. 102 n. 1.

LUTOSŁAWSKI: Grave.

BARBER: Sonata in do minore op. 6. RACHMANINOV: Sonata in sol minore op. 19

 

 

Domenica 1 marzo, ore 21

Saloncino della Pergola

Turno A, C

 

MARK PADMORE, tenore

TILL FELLNER, pianoforte

 

L’arte del canto

SCHUBERT: Der Schiffer; Der Pilgrim; Der Musensohn; Im Walde; Im Frühling; Im Abendrot; Der Wanderer; Dass sie hier gewesen; Abendstern; Abendlied für die Entfernte; Lachen und Weinen; Frühlingsglaube. SCHUMANN: Kerner Lieder op. 35.

 

Lunedì 2 marzo ore 21

Saloncino della Pergola

Turno A, C

 

SIMON HÖFELE, tromba

SIMONE RUBINO, percussioni

 

DEBUSSY: Rêverie L. 68. BRENNER: Bodypercussion. TAKEMITSU: Paths. STOCKHAUSEN: Tierkreis n. 41 1/2. DEBUSSY: Clair de lune, dalla “Suite bergamasque” L. 75. HOSOKAWA: Im Nebel. CANGELOSI: Bad Touch.

BULAK: Neues Werk. XENAKIS: B, da “Rebonds”.

SCELSI: Quattro pezzi per tromba. ZAPPA: Approximate. RUBINO: La luna piena.

 

Sabato 7 marzo, ore 16

Teatro della Pergola

Turno A, B, Bpiù, P

 

ALEXANDER MALOFEEV, pianoforte

 

Solopiano
BRAHMS: 4 Klavierstücke op. 119.

SCHUMANN: Études symphoniques op. 13.

ČAJKOVSKIJ: Le Stagioni op. 37a

 

 

Domenica 8 marzo, ore 21

Saloncino della Pergola

Turno A, C, OBach

 

DELIAN QUARTETT

BENEDETTO LUPO, pianoforte

 

Odissea Bach

POULENC: Valse-improvisation sur le nom de Bach, FP 62.
BACH: Contrapuncti nn. 1 e 4 da “L’Arte della Fuga”, BWV 1080. HONEGGER: Prélude, Arioso & Fughette sur le nom de BACH, H. 81. BACH: Contrapuncti nn. 11 e 12 da “L’Arte della Fuga”, BWV 1080. CASELLA: Due Ricercari sul nome B-A-C-H op. 52. BACH: Contrapuncti nn. 9 e 11 da “L’Arte della Fuga”, BWV 1080. ROTA: Due Valzer sul nome BACH per pianoforte, “Circus Waltzer” e “Valzer Carillon”. SCHNITTKE: Quintetto con pianoforte. BACH: “Schafe können sicher weiden” dalla Cantata BWV 208 (trascr. per quintetto con pianoforte).

 

 

Sabato 14 marzo, ore 16

Teatro della Pergola

Turno A, B, Bpiù, P

 

NIKOLAI LUGANSKY, pianoforte

 

Solopiano

BEETHOVEN: Sonata in la maggiore op. 101; Sonata in fa minore op. 57, “Appassionata”. FRANCK: Prélude, aria et finale in mi maggiore; Prélude, choral et fugue in si minore.

 

 

Domenica 15 marzo, ore 21

Saloncino della Pergola

Turno A, C

 

MONTROSE TRIO

SCHUBERT: Trio per pianoforte n. 1 in si bemolle maggiore, op. 99, D. 898

DVOŘÁK: Trio n. 3 in fa minore op. 65

 

 

Lunedì 16 marzo, ore 21

Saloncino della Pergola

Turno A, C, P

 

PIERRE-LAURENT AIMARD, pianoforte

 

Solopiano

SWEELINCK: Fantasia cromatica. BENJAMIN: Shadowlines.

BERG: Sonata in si minore op. 1. BEETHOVEN: Sonata in la maggiore op. 101; Sonata in la bemolle maggiore op. 110.

 

 

Sabato 21 marzo, ore 16

Teatro della Pergola

Turno A, B, Bpiù, P, OBach

 

ANGELA HEWITT, pianoforte

 

Odissea Bach

Quattro Duetti, BWV 802-805; Diciotto Piccolo Preludi, BWV 924-928, 930, 933-938, 939-943, 999; Fantasia e Fuga in la minore, BWV 944; Concerto italiano in fa maggiore, BWV 971; Ouverture francese in si minore, BWV 831.

 

Domenica 22 marzo, ore 21

Saloncino della Pergola

Turno A, C

 

KOLJA BLACHER, violino

JENNIFER STUMM, viola

JENS PETER MAINTZ, violoncello

 

BEETHOVEN: Trio in sol maggiore op. 9 n. 1; Trio in do minore op. 9 n. 3. SCHNITTKE: Trio per archi.

 

 

Sabato 28 marzo, ore 16

Teatro della Pergola

Turno A, B, Bpiù

 

HAGEN QUARTETT

 

Il mondo del Quartetto

ŠOSTAKOVIČ: Quartetto n. 10 in la maggiore, op. 118. PUCCINI: Crisantemi. MENDELSSOHN: Quartetto n. 1 in mi bemolle maggiore, op. 12.

 

 

Domenica 29 marzo, ore 21

Saloncino della Pergola

Turno A, C

 

LORENZA BORRANI, violino

GABRIELE CARCANO, pianoforte

 

CAGE: Nocturne. SCHUBERT: Sonatina n. 3 in sol minore, D. 408. CAGE: 6 Melodies. CAGE: 4’33”. BEETHOVEN: Sonata n. 7 in do minore op. 30 n. 2.

 

Sabato 4 aprile, ore 16

Teatro della Pergola

Turno A, B, Bpiù, P, OBach

 

ANGELA HEWITT, pianoforte

 

Odissea Bach

L’Arte della Fuga, BWV 1080.

 

 

Domenica 5 aprile, ore 21

Saloncino della Pergola

Turno A, C

 

VIKTORIA MULLOVA, violino

MISHA MULLOV-ABBADO, contrabbasso

 

Music we love

MULLOV-ABBADO: Blue Deer; Brazil. CHANOCH: Shir Lelo Shem; Caico. BACH: Sonata in si minore n. 1, BWV 1014. PROKOFIEV: Sonata per violino solo in re maggiore op. 115. JOBIM: Sabiá. MULLOV-ABBADO: Little Astronaut; Shanti Bell. LENINE & FALCAÕ: O Silencio Das Estrellas. DE FREITAS: O Cabo Pitanga. McLAUGHLIN (arr. Husband): Celestial Terrestrial Commuters. SCHUMANN: Träumerei da Kinderszenen. ABREU: Tico-Tico No Fubá.

 

Amici della Musica di Firenze, FFF - Fortissimissimo Firenze Festival, Firenze, musica da camera, Stagione 2019-2020, Teatro della Pergola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080