Il flusso continua senza sosta

Migranti: in 47 sbarcano a Pozzallo. Lampedusa al collasso. Salvini scrive alla Tunisia

di Gilda Giusti - - Cronaca, Economia, Politica, Primo piano

PALERMO – Non si fermano gli sbarchi sulle coste siciliane: 47 migranti, tra i quali dieci donne, sono approdati nella notte nel porto di Pozzallo. L’arrivo, a bordo di un pattugliatore della Guardia di Finanza, intorno alle 2.30. I migranti, soccorsi su un barcone nel Canale di Sicilia, erano complessivamente 53, ma sei di loro sono stati subito trasferiti a Lampedusa per problemi medici. Gli altri 47 sono stati dirottati su Pozzallo, anche perchè l’hot spot dell’isola è già saturo dopo gli sbarchi delle ultime ore.

Intanto il vicepremier Matteo Salvini scrive alla Tunisia. «Sul fronte delle procedure di rimpatrio – dice in una lettera indirizzata al suo omologo tunisino – vero modello di operatività, possiamo conseguire ancora più elevati livelli di efficacia attraverso rimodulazioni improntate ad una maggiore flessibilità con il ricorso a navi di linea». Per Salvini, che ha segnalato una maggiore concentrazione di flussi dalla Tunisia, bisogna rafforzare, anche con il sostegno europeo, le capacità di sorveglianza marittima, attraverso un sistema integrato basato su postazioni radar e strutture operative.

Tag:, , , ,

Gilda Giusti

Gilda Giusti

Redazione Firenze Post

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.