Skip to main content

Piazza delle Cure: degrado e lavori infiniti, gli abitanti non ne possono più

FIRENZE – Il più sollecito e preciso fra gli abitanti del quartiere a segnalare le pecche della zona di Piazza delle Cure era proprio lui, il geom. Pierluigi Giannini, da poco deceduto, che ci scriveva ogni volta che riteneva utile intervenire presso la Autorità competenti, in particolare il Comune di Firenze. Stavolta ci siamo assunti noi direttamente il compito e il risultato è stato poco confortante.

Cominciamo dai lavori nella Piazza, la cui fine è attesa dai vari comitati, ma tarda ad arrivare. Le foto che pubblichaimo mostra che c’è ancora molto da fare, anche se i lavori sono ripresi questa settimana e c’erano addirittura tre operai tutti insieme all’opera. Ma il termine di settembre si avvicina, speriamo bene.

Quanto alla sorveglianza su sicurezza e degrado sembra che nessuno, fra i vigili urbani o altri dipendenti comunali, passi mai dal sottopassaggio fra il Viale Don Minzoni e Piazza delle Cure, se no avrebbe scoperto da tempo la scritta oltraggiosa, una bestemmia, che campeggia proprio all’ingresso del sottopasso lato numeri dispari del viale Don Minzoni (vedi foto sopra, corretta). Non crediamo che sia questa l’arte che sindaco e assessori vogliono incentivare dando via liberi agli artisti di strada, sarebbe opportuno un rapido intervento.

degrado, lavori, Le Cure

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741