Skip to main content

Incontro M5S – Pd: clima costruttivo, nessun accordo ancora su taglio parlamentari, decisione a incontro al vertice

ROMA – Si è conclusa la riunione tra Pd e M5s alla Camera. «Non ci sono problemi insormontabili» è l’sms inviato da uno dei membri della delegazione Pd dopo la riunione che apre la trattativa con M5s. C’è stata un’ampia convergenza sui punti dell’agenda ambientale e sociale. C’è un lavoro molto serio da fare sulla legge di bilancio, sulle priorità», afferma il capogruppo Pd alla Camera Graziano Delrio.

«La riunione si è svolta in un clima positivo e costruttivo, che ci fa ben sperare sulle prospettive», dice il capogruppo Pd Andrea Marcucci. «Noi sin dalle prossime ore predisporremo i dossier necessari per un’interlocuzione su tutti i temi dell’agenda programmatica, attendiamo un passaggio tra i vertici delle due forze politiche. Vogliamo essere già operativi dalle prossime ore. Abbiamo chiesto al M5S che questa interlocuzione sia l’unica come condizione per affrontare gli ulteriori punti, che affrontati, a livello preliminare non presentano ostacoli insormontabili. Loro riconoscono questa esigenza di chiarezza e ci hanno riferito che la riporteranno ai vertici politici del M5S», questa la sintesi dell’incontro fatta dal vicesegretario del Pd, Andrea Orlando.

Anche fonti dei Cinque Stelle parlano di «clima costruttivo. Il M5S ha posto sul tavolo il taglio dei 345 parlamentari, per noi è un punto fondamentale e propedeutico. Servono garanzie su questo aspetto».

Incontro M5S - Pd, parlamentari, taglio


Paolo Padoin

Già Prefetto di Firenze Mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741