Il nuovo ministro dell'interno

Luciana Lamorgese, un prefetto ministro dell’Interno, terza donna al Viminale

di Paolo Padoin - - Cronaca, il Blog di Paolo Padoin, Lente d'Ingrandimento, Politica

Luciana Lamorgese, ministro dell’Interno del governo giallorosso – figlia del prefetto Italo Lamorgese – è un funzionario  di lungo corso, reduce da una lunga e brillantissima carriera al Viminale e nelle prefetture più importanti. E’ stata nominata prefetto di Venezia nel 2010, dal luglio 2013 al febbraio 2017 è stata capo di gabinetto al Viminale con il ministro dell’Interno Angelino Alfano, ruolo che ha ricoperto per quattro anni, con diversi ministri,  fino alla nomina a prefetto di Milano.

S’insedierà al Viminale dopo Matteo Salvini, e sarà la terza donna ministro dell’Interno dopo Rosa Russo Iervolino (1998-1999, governo D’Alema) e Annamaria Cancellieri (2011-2013, governo Monti). Figura tecnica lontana dai partiti, Lamorgese dovrà gestire il nodo spinoso dei flussi migratori. Con lei potrebbe cambiare (ma pensiamo senza esagerazioni, conoscendola) l’approccio a una tematica fondamentale come l’immigrazione, e per gestirla dovrà tener conto di quella discontinuità richiesta dal segretario del Pd Nicola Zingaretti come condizione fondamentale per fare nascere il nuovo governo con il Movimento 5 stelle.

Ovunque ha svolto le sue funzioni Luciana è stata apprezzata da tutte le componenti politiche e sociali del territorio, proprio per l’equidistanza e l’imparzialità con le quali ha gestito ogni situazione, anche la più delicata, soprattutto nelle due città più importanti del Nord e del Nordest (Milano e Venezia).

«Il nuovo ministro dell’Interno Luciana Lamorgese è una persona di grande qualità, una persona dotata di grande esperienza che conosce molto bene la macchina del ministero dell’Interno.  Quella del ministero dell’Interno è una macchina complessa che richiede conoscenza e lei la conosce bene». Così all’Adnkronos Annamaria Cancellieri, ministro dell’Interno dal 2011 al 2013 con il governo Monti.

Conosco da lungo tempo Luciana Lamorgese, che è stata mia vice negli anni 1996 – 97, alla Direzione generale del personale del Viminale, e ho potuto in quell’occasione apprezzare la sua intelligenza, la sua preparazione e il suo equilibrio. Concordo perciò con il giudizio dell’ex ministra Cancellieri e sono sicuro che Luciana sarà un ottimo ministro dell’interno e svolgerà il suo difficile compito con efficacia e competenza esemplari.

Tag:, ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: