Skip to main content

Rizzo (PC): è indecente che il nome di Gualtieri sia stato suggerito da Christine Lagarde (Bce)

Christine Lagarde

ROMA – «Il mio alterco in tv con il neo ministro dell’Economia Roberto Gualtieri? Nulla di strano: da tempo conduco una lotta alla maleducazione. E, ripeto, è stato anche fortunato….». Lo dice all’Adnkronos Marco Rizzo, segretario del Partito comunista, che nel maggio scorso ebbe una discussione con Roberto Gualtieri nel corso
della trasmissione ‘Coffee break’ su La7. In quell’occasione, come si vede nel video che gira in rete, Gualtieri fece un commento sull’intelligenza politica di Rizzo, il quale gli replico’ che «fuori di lì non l’avrebbe fatto perché gli gonfiavo gli occhi».

«Detto questo -aggiunge- è indecente che il nome del ministro più importante, quello che tiene i cordoni della borsa venga suggerito, quattro ore prima che venga ufficializzato, da Christine Lagarde, presidente uscente Fmi, futuro presidente Bce e chissà un giorno presidente della Commissione Ue… Il punto è che che oggi certi ambienti rivendicano apertamente queste operazioni…»

Bce, Gualtieri, Lagarde


Paolo Padoin

Già Prefetto di Firenze Mail

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741