Da martedì 10 a venerdì 13 settembre

Firenze: tornano i concerti gratuiti di «Settembre in Piazza della Passera»

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura

Settembre in piazza della Passera

FIRENZE – Martedì 10 settembre 2019 si inaugura la XVIII edizione di «Settembre in Piazza della Passera». La rassegna è dedicata quest’anno a “The Big Beat”, ovvero al batterista Art Blakey (1919 -1990), uno dei più importanti artisti e capiscuola della musica jazz, nel centenario della nascita, e si inaugura con una produzione originale: un ensemble di 15 musicisti italiani e stranieri che suoneranno sul palco centrale in Piazza della Passera alle 21.15 (e poi di nuovo mercoledì 11 alla stessa ora, con una seconda produzione originale). Il concerto inaugurale, “The Message”, ripropone i brani più significativi della storia dei Jazz Messengers, una delle formazioni di punta del jazz americano degli anni Cinquanta e Sessanta. Sul palco il sassofonista Emanuele Cisi, in compagnia di altri straordinari jazzisti come il contrabbassista Jesper Bodilsen, il batterista Adam Pache e tre giovani talenti: Humberto Amesquita al trombone, Paolo Petrecca alla tromba e Nico Tangherlini al pianoforte.

Sullo stesso palco centrale, alle 19, il primo appuntamento con la rassegna dedicata ai giovani musicisti provenienti dal Conservatorio Cherubini, Siena Jazz e Accademia Musicale di Firenze, che domani sera vede protagonisti gli Archipelagos. Questo quartetto, ideato dal pianista Giacomo Dal Pra, propone prevalentemente composizioni originali che si orientano tra il jazz moderno, che contraddistingue la scena degli ultimi anni, e il mondo della musica classica.

Sul secondo palco invece, allestito nella Piazzetta dello Sprone, di cui si è arricchito quest’anno il festival, tra le 20.15 e le 21.15 suoneranno i Quiet Quartet, con repertorio di brani originali, ispirati alla musica jazz tradizionale e moderna. Ogni brano è creato con cura al dettaglio, alle sfumature del suono e alla suggestione delle parole, prevalentemente in italiano.

Durante i quattro giorni del festival, sulla facciata di piazza della Passera dietro al palco, prima dei concerti saranno proiettate le immagini di Pierpaolo Florio, tratte dal libro “FIRENZE Q1 ZTL O”, pubblicato da Edizioni Gonnelli, con una presentazione della giornalista de la Repubblica Laura Montanari. Il volume è costituito da 100 fotografie sulla “vita dell’Oltrarno” suddivise in 4 capitoli con argomento la vita sociale, il lavoro, gli oggetti e la vita notturna.

Il festival prosegue fino a venerdì 13 settembre. Questo il calendario degli eventi in programma:

Mercoledì 11 settembre

  • ore 17,15 Piazzetta dello Sprone | incontro su Art Blakey con Vincenzo Martorella: presentazione del libro “Art Blakey – l’estasi del tamburo
  • ore 19.00 Piazza della Passera | Giovani in Piazza: SMoGZ standards e musica originale. Matteo Zecchi, sax tenore – Marco Morandi, pianoforte – Bernardo Sacconi, contrabbasso – Giovanni Gargini, batteria
  • ore 20.15 Piazzetta dello Sprone | Jazz for two: CLUB Jazz standards Luciana Capasso, voce – Marco Morandi, pianoforte – Diego Onorato, contrabbasso
  • ore 21.15 Piazza della Passera | The BIG BEAT produzione festival su Art Blakey “RHYTHM IN PARADISE” (La spiritualità del tamburo) – Adam Pache, Alessandro Fabbri, Piero Borri, batteria – Alessandro Di Puccio, vibrafono – Michele Andriola, Jhon Russo  percussioni – Francesco Maccianti, pianoforte – Jesper Bodilsen, contrabbasso – Giulio Ottanelli, sax alto e soprano.

Giovedì 12 settembre

  • ore 17,15 Piazzetta dello Sprone | con Vincenzo Martorella: Jazz e società americana dal dopoguerra agli anni ’70
  • ore 19 Piazza della Passera | Giovani in Piazza: PORTRAIT IN FOUR COLORS tributo a Charles Mingus. Giulio Ottanelli, sax alto – Sergio Rizzo, chitarra elettrica – Marco Benedetti, contrabbasso – Simone Brilli, batteria

ore 20.15 Piazzetta dello Sprone | Jazz for two: TRIO CARINHOSO – bossa nova. Giulia Bartolini, voce – Sergio Rizzo, chitarra – Michele Andriola, Percussioni

  • ore 21.15 Piazza della Passera | Luisella in “Storie Brevi” con Simone Marrucci, chitarre e direzione musicale – Giacomo Ferrari, tastiere – Alessandro Querci, basso elettrico – Daniele Trambusti, batteria. Un progetto di Marco Lamioni
  • seguono Morbosita – Jonny Schwed, chitarra elettrica e voce – Alessandro Chiavoni, batteria e voce – Francesco Terribile, basso e voce

Venerdì 13 settembre

  • ore 17,15 Piazzetta dello Sprone | incontro con Vincenzo Martorella: Jazz e spiritualità.
  • ore 19.00 Piazza della Passera | Giovani in Piazza: SEPTEMBER CAELESTI standards e musica originale

Manuel Caliumi, sax alto – Danilo Tarso, pianoforte – Francesco Tino, basso elettrico – Michele Andriola, batteria

  • ore 20.15 Piazzetta dello Sprone | Jazz for two: SPEAK EASY TRIO Jazz standards. Luciana Capasso, voce – Luigi Gallucci, chitarra – Piero Spitilli, contrabbasso
  • ore 21.30 Piazza della Passera | Steen Rasmussen Quinteto guest Barbara Casini

Tag:, , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: