Segue Melbourne

Vienna città più vivibile al mondo. Fra le prime 10 nessuna italiana, Milano al 42° posto

di Camillo Cipriani - - Cronaca, Economia, Politica

VIENNA – Per il secondo anno consecutivo Vienna è stata classificata come la città più vivibile al mondo in un rapporto annuale compilato dall’Economist Intelligence Unit (EIU), una consociata dell’Economist. Secondo il nuovo “Global Liveability Index 2019”, dopo aver spodestato l’anno scorso dal gradino più alto del podio Melbourne, Vienna è rimasta la più vivibile delle 140 città prese in considerazione dallo studio. Solo un’altra città europea, Copenaghen (nona), è entrata tra i migliori dieci in classifica. Dopo Melbourne (seconda), altre due città australiane figurano nella top ten (Sidney, Adelaide) del Global Liveability Index, che include anche le città giapponesi di Osaka e Tokyo e le canadesi Calgary, Vancouver e Toronto. Sono le città di Paesi dove non esistono, o sono scarsi, i problemi dell’immigrazione. Infatti nessuna città italiana risulta fra le prime 10. Se nel 2004 Milano era tra le prime venti, oggi scende al quarantaduesimo posto.

La classifica viene sviluppata analizzando 30 fattori qualitativi e quantitativi relativi a stabilità, assistenza sanitaria, cultura e ambiente, istruzione e infrastrutture. Vienna ha raggiunto un punteggio di “99,1 su 100, quasi vicino alla perfezione”, ha sottolineato l’Economist.

Tag:, ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: