Ennesimo barcone che affonda

Libia: si capovolge barca con 50 migranti, arrivano i soccorsi. Salvini: «Sbarchi, più 110% in un mese»

di Redazione - - Cronaca, Top News

ROMA – Un’imbarcazione che trasportava oltre 50 persone si è capovolta al largo delle coste della Libia. Lo ha reso noto l’Unhcr, aggiungendo che i soccorritori sono in arrivo. Imperversano con i loro inutili proclami le Ong: «Le persone a bordo dicono che stanno imbarcando acqua e che varie persone, inclusi bambini sono andate fuoribordo. Temiamo che ci siano delle fatalità. Cos’altro deve succedere affinché le autorità si prendano responsabilità per la situazione?». Così, Alarm Phone su Twitter.

«Enorme frustrazione non poter essere in mare mentre le persone annegano a causa dell’assurdo e illegittimo sequestro amministrativo di #MareJonio, ultimo colpo di coda del precedente governo, che quello attuale potrebbe revocare in un attimo. Soccorrete chi rischia di morire!». Così, su Twitter, Mediterranea Saving Humans.

Intanto Matteo Salvini lancia l’allarme per l’incremento del 110% degli sbarchi in un mese.

Tag:, ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: