Skip to main content

Fi-Pi-Li: cani fuggono in superstrada. Uno lo salva la polizia stradale. L’altro torna a casa da solo

Giubba, il cane fuggito da casa, a San Miniato, e salvato in superstrada dalla polizia stradale

FIRENZE – La Polizia Stradale di Firenze ha salvato, ieri sera, 30 settembre, Giubba, bellissimo cane meticcio che vagava impaurito lungo la Firenze-Pisa-Livorno. Già dal pomeriggio precedente, al Centro Operativo della Polstrada erano giunte segnalazioni su una coppia di cani avvistata all’altezza di Montopoli Val d’Arno (PI) che, attraversando ripetutamente la carreggiata, stavano mettendo a repentaglio l’incolumità propria e di tanti automobilisti. Anche il loro proprietario ha chiamato i poliziotti, raccontando che gli animali erano riusciti ad aprire un cancelletto e a fuggire dal recinto di casa, allontanandosi poi nelle campagne di San Miniato (PI).

Una pattuglia della sezione di Firenze ha contattato l’uomo, un 24enne della zona, rassicurandolo che avrebbe fatto l’impossibile per riportarglieli a casa. E si sono dati da fare, i poliziotti: tant’è che, poco dopo, hanno rintracciato Giubba lungo la carreggiata e, per evitare che finisse sotto le ruote di qualche auto, gli hanno fatto da scudo, accendendo i lampeggianti e rallentando la corsa dei veicoli in arrivo. Gli agenti hanno avvicinato il cane e, poiché tremava dallo spavento, lo hanno accarezzato e accudito, dandogli pure dell’acqua. Lui ha capito che era finito in buone mani e si è fatto caricare in auto e ricondurre dal padrone. Lieto fine anche per l’altro cane, una femmina, Lea: si è salvata da sola ed è riuscita a tornare a casa.


Gilda Giusti

Redazione Firenze Post

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741