Tribunale di Firenze

Genitori di Matteo Renzi condannati a 1 anno e 9 mesi per fatture false

Tiziano Renzi e Laura Bovoli

FIRENZE – Il padre e la madre dell’ex premier Matteo Renzi, ossia Tiziano Renzi e Laura Bovoli, sono stati  condannati dal tribunale di Firenze, con il giudice monocratico Fabio Gugliotta, alla pena di un anno e 9 mesi di reclusione al termine del processo per due fatture false. L’imprenditore Luigi Dagostino è stato condannato a due anni di reclusione per fatture false e truffa aggravata. Il giudice ha concesso la sospensione della pena ai coniugi Renzi, ma li ha interdetti per sei mesi da incarichi direttivi nelle imprese e per un anno dai pubblici uffici e dal trattare con la pubblica amministrazione.

«I signori Laura Bovoli e Tiziano Renzi sono sereni e tranquilli». Così l’avvocato Lorenzo Pellegrini, difensore dei genitori dell’ex premier Matteo Renzi, dopo la sentenza di condanna a un anno e nove mesi emessa dal Tribunale di Firenze per fatture false. «Naturalmente faremo ricorso», ha aggiunto il legale, che ha comunicato direttamente il dispositivo della sentenza al padre e alla madre di Matteo Renzi .

 

fatture false, giudice monocratico Fabio Gugliotta, Laura Bovoli, Luigi Dagostino, Tiziano Renzi

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080