Sul banco degli imputati l'arbitro Giacomelli

Rigore contro il Napoli finisce in parlamento.Il Pd e l’On. Pittella interrogano il ministro Spadafora

di Paolo Padoin - - Cronaca, Politica, Sport

ROMA – Il finale infuocato di Napoli-Atalanta finisce in Parlamento. Gianni Pittella, senatore del Pd, annuncia che col collega «Quagliariello ed altri stiamo presentando questa interrogazione al Senato». E sulla sua pagina Facebook riporta il testo. Al Ministro dello Sport Spadafora, «premesso che tra i compiti del ministero rientra l’attivita’ istituzionale per la lotta alla manipolazione dei risultati sportivi nonche’ la promozione della lealta’ come componente qualificante di ogni iniziativa sportiva e ritenendo che l’arbitro Giacomelli abbia negato in maniera plateale un rigore alla squadra di casa e che in maniera provocatoria si e’ finanche rifiutato di ricorrere alla tecnologia della Var», Pittella e gli altri senatori chiedono «quali iniziative voglia intraprendere per assicurare a milioni di appassionati di calcio la regolarita’ e l’imparzialita’ del campionato di Serie A». Nell’interrogazione – che sara’ presentata anche alla Camera – vengono citate anche le parole a fine gara di De Laurentiis e Ancelotti e si sottolinea che «due ore piu’ tardi durante la partita Juventus-Genoa veniva assegnato alla squadra di casa, all’ultimo secondo della partita, al 95′, un rigore meno evidente di quello negato a Napoli».

«Certo che ci sono cose piu’ importanti, infatti quotidianamente di occupo di temi riguardanti il Mezzogiorno, l’Europa, i diritti, il lavoro, i temi ambientali – osserva Pittella – E’ vero, anche, che il calcio e’ un business miliardario che appassiona milioni di italiani e quindi e’ giusto che la politica di interroghi sulla regolarita’ del campionato».

L’interrogazione l’abbiamo presentata perché «vogliamo dire ai responsabili del mondo del calcio, a cominciare dai designatori arbitrali, che noi vi stiamo guardando. Anche le istituzioni e il modo politico vi osservano». Afferma Gianni Pittella, senatore del Pd, tra i firmatari dell’interrogazione parlamentare presentata da uno schieramento politico bipartisan, dopo le polemiche per l’arbitraggio nel match di ieri sera tra Napoli e Atalanta, al San Paolo.

Nelle affermazioni del deputato piddino può darsi che ci sia un fondo di verità, rigore negato al Napoli e penalty assegnato generosamente alla Juve, ma sembra eccessivo investire di queste vicende il parlamento.

Tag:, ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: