Oggi al Teatro dlla Compagnia

Cinema: docufilm su Carola Rackete e John Lennon aprono il 60esimo Festival dei Popoli

di Gilda Giusti - - Cinema, Cronaca, Cultura, Primo piano, Tecnologia

L’arrivo a Porto Empedocle del comandante della Sea Watch Carola Rackete a bordo della motovedetta della Guardia di Finanza, 1 luglio 2019. ANSA/PASQUALE CLAUDIO MONTANA LAMPO

FIRENZE – E’ il festival dei documentari: che apre con Sea-Watch 3 di Jonas Schreijäg e Nadia Kailouli, sull’omonimo
equipaggio della capitana Carola Rackete. Poi John & Yoko: Above Us Only Sky” di Michael Epstein, sulla genesi di uno degli album più famosi di tutti i tempi, Imagine di John Lennon. Inaugureranno il 60esimo Festival dei Popoli, il festival internazionale del film
documentario, domani, sabato 2 novembre, al cinema La Compagnia di Firenze (in programma 109 documentari e 90 ospiti fino al 9/11 in vari luoghi della città). Alle ore 21 di stasera, 1 novembre, l’inaugurazione del festival con la proiezione del documentario Sea-Watch 3, alla presenza dei registi e di Valeria Sottani, medico volontario di Sea Watch 3. Il documentario porta lo
spettatore il più vicino possibile agli eventi tramite il lavoro dei registi, che erano a bordo fin dal primo giorno.

Hanno effettuato riprese mentre l’equipaggio della Sea-Watch 3 salvava 53 persone su un gommone alla deriva. Hanno continuato a
filmare quando la guardia costiera italiana è salita a bordo per consegnare una comunicazione firmata dall’allora ministro degli
Interni Matteo Salvini. Hanno filmato la vita quotidiana in condizioni di emergenza, con particolare attenzione al ruolo ricoperto dai medici e dal personale di bordo. Hanno osservato la capitana Carola mentre prendeva le difficili decisioni da cui dipendevano le sorti di tutte le vite umane sulla nave. Ma soprattutto hanno ascoltato i profughi raccontare da cosa erano fuggiti e gli orrori raccapriccianti della Libia.

«Si tratta di un documentario corale – ha detto Alberto Lastrucci, direttore del festival – che, con attenzione cinematografica, documenta le vicissitudini di bordo, dando spazio e voce ai profughi, al personale di bordo e, evidentemente, a chi in quel momento era al comando, vale a dire la capitana Rackete». Alle ore 18.45 la proiezione di John & Yoko: above us only sky di Michael Epstein, all’interno della sezione Hit me with music. Il film, che andrà in onda sul canale di Sky Arte prossimamente, rivela al pubblico la profonda collaborazione creativa fra John Lennon e Yoko Ono nella produzione dell’album Imagine, rievocando quell’epoca ma
anche mettendo in risalto quanto quella musica e quel messaggio parlino ancora al pubblico di oggi.

Tag:, , , ,

Gilda Giusti

Redazione Firenze Post
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: