La denuncia del prefetto Lallement

Parigi: tornano i gilet gialli, scontri con la Polizia, violenze, 61 fermati

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia, Politica

PARIGI – I gilet gialli tornano in piazza a Parigi per l’Atto 53 alla vigilia dell’anniversario della prima manifestazione che ha sconvolto la Francia, il 17 novembre 2018. In previsione delle manifestazioni, a Parigi erano state chiuse – su
ordine della prefettura – diverse stazioni delle linee della metro e della Rer. Dalle 7 di questa mattina sono chiuse almeno 23 stazioni, secondo quanto ha confermato la Ratp, la società che gestisce il trasporto nella capitale francese, e come riporta Le Parisien. Secondo il giornale, a Parigi le autorità si aspettano scendano in piazza tra le 4.000 e le 8.000 persone.

Secondo quanto riferito dai media francesi, intorno a Place d’Italie sono stati dati alle fiamme alcuni motorini e diventi alcuni sanpietrini, con la polizia che è ricorsa agli idranti per disperdere i manifestanti violenti.La prefettura di Parigi ha revocato l’autorizzazione alla manifestazione a Place d’Italie, dopo le violenze avvenute sul posto. Lo scrive Le Figaro.L’inizio della manifestazione, che ora è stata annullata, era previsto in questa piazza di Parigi alle 14.

Intanto è’ salito a 61 il numero delle persone fermate a Parigi in relazioni alle violenze ed ai disordini nella
capitale francese in relazione all’Atto 53 della protesta dei gilet gialli. Lo ha reso noto il prefetto di Parigi, Didier Lallement, denunciando come a Place d’Italie, dove si sono registrati alcuni incidenti violenti, i manifestanti sembravano fossero interessati  «non a difendere la causa, ma a provocare distruzioni».

Tag:, ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: