L'annuncio del sindaco Michele Conti

Pisa: paura passata per la piena. Le scuole restano chiuse. L’Arno scende anche a Firenze e nell’Aretino

di Ernesto Giusti - - Cronaca, Primo piano

LArno stamani a Pisa sotto il ponte di Mezzo

LArno a Pisa sotto il ponte di Mezzo in una foto d’archivio

PISA – La nottata è passata senza fra la trepidazione delle gente, ma anche senza problemi particolari. A Pisa la situazione della piena dell’Arno è sotto controllo. In nottata, durante il passaggio del
picco dell’Arno nel centro della città, non si sono registrate difficoltà. La piena dell’Arno sta calando lentamente ormai in tutta la Toscana: dalla provincia d’Arezzo a Firenze, fino all’Empolese Val d’Elsa, e, dunque, a Pisa. Lo rende noto la protezione civile della Regione Toscana. Nelle prossime ore, presumibilmente in serata, la situazione rientrerà nella normalità, riferiscono dalla protezione civile.

Il sindaco di Pisa, Michele Conti, ha scritto un post su Facebook tirando un sospiro di sollievo: «E’ passata la nottata. Dopo il picco massimo che ha superato i 4,80 metri alle ore 2.30 di stanotte, si è invertita la tendenza e il livello dell’acqua sta molto lentamente scendendo. Siamo ancora sopra il secondo livello di guardia e la situazione resta da monitorare per tutta la giornata. In mattinata nuova riunione in Prefettura per fare il punto della situazione». Le scuole restano chiuse, così come molti uffici pubblici.

Tag:, , , , , ,

Ernesto Giusti