Fondazione Open, Matteo Renzi: «C’è stata fuga di notizie, la Procura dica chi è stato»

Matteo Renzi

PISTOIA  – Intervento deciso di Matteo Renzi alla convention toscana di Italia Viva, a Pistoia: «Faccio una richiesta sommessa a chi sta indagando, ricordando che abbiamo fatto delle denunce anche noi. Ho deciso di ribattere colpo su colpo e c’è qualcuno che ha cominciato a chiedere scusa. Ai magistrati della procura di Firenze noi diciamo buon lavoro. C’è una mia denuncia penale presentata venerdì scorso per sapere chi ha rivelato notizie coperte da segreto istruttorio e bancario. Vorrei però sapere dal procuratore, dottor Giuseppe Creazzo, chi ha diffuso il materiale coperto da segreto bancario e istruttorio».

Ancora Renzi: «E’ facile scoprirlo, perchè i soggetti sono tre: Banca d’Italia, ma non credo proprio, la procura di Firenze, ma non credo e nel caso dovrebbe indagare la procura di Genova, e la Guardia di Finanza – ha sostenuto Renzi – Domando di sapere chi sono i responsabili della fuga di notizia. Mi affido al dottor Creazzo di perseguire la fuga di notizie. Credo nella giustizia, credo nel dottor Creazzo».

Fondaione Open, Giuseppe Creazzo, Italia Viva, matteo renzi, Procura di Firenze

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080