Le indicazioni dell'esperto

Pensioni quota 100: la cristallizzazione del diritto al 2021

di Redazione - - Cronaca, Economia, Pensioni

Dal sito PMI.it traiamo un’interessante risposta a un quesito su Quota 100 che può interessare molte persone. La risposta al quesito è di Barbara Weisz.

La domanda per la pensione Quota 100 può essere presentata in qualsiasi momento, una volta maturato il diritto. Quindi, se lei matura i requisti previsti quando ancora è in vigore, può presentare la domanda anche successivamente. Tecnicamente, si dice che il diritto viene cristallizzato.

Quindi, per rispondere in base all’esempio da lei proposto, ipotizzando che la Quota 100 resti in vigore per tutto il periodo attualmente previsto (ipotesi molto probabile) – quindi fino alla fine del 2021 – se lei matura il diritto entro questa stessa data può presentare domanda in qualsiasi momento, anche successivamente al 31 dicembre 2021.

Cristallizzazione diritto Quota 100
La legge che istituisce la quota 100, ovvero il dl 4/2019, prevede (articolo 14, comma 1) che il diritto conseguito entro il 31 dicembre 2021 possa «essere esercitato anche successivamente alla predetta data, ferme restando le disposizioni del presente articolo».

L’importante è che il diritto sia maturato entro questo termine. I tempi di risposta dell’istituto di previdenza non rilevano (sempre che l’INPS accerti il possesso di tutti i requisiti).

Tag:, ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: