La nave è sotto sequestro

Licata: Il cardinale di Agrigento in visita pastorale alla nave Mare Jonio di Luca Casarini

Un’immagine della nave Mare Jonio del progetto Mediterranea

LICATA – «Questa mattina è arrivato in visita pastorale a bordo di nave Mare Jonio al porto di Licata, il Cardinale Arcivescovo di Agrigento don Francesco Montenegro». Lo scrive su Facebook Mediterranea Saving Humans, la rete delle associazioni italiane che con nave Mare Jonio e Nave Alex nel corso del 2019 ha fatto azioni di monitoraggio nel Mediterraneo centrale salvando centinaia di persone in pericolo di vita, e le cui navi sono poste sotto sequestro da mesi nel porto siciliano.

Accompagnato dal Comandante della Capitaneria di Porto di Licata Tenente di Vascello (CP) Fabrizio Pilogallo, l’Arcivescovo ha voluto incontrare il capo missione Luca Casarini e tutto l’equipaggio per dei particolari auguri di Natale: «io sono con voi – ha detto don Francesco – e prego affinché la Mare Jonio possa prendere presto il mare nuovamente, per aiutare le nostre sorelle e i nostri fratelli che soffrono e rischiano di morire». Il cardinale Montenegro si è attenuto a bordo oltre un’ora, e ha voluto con questo gesto segnalare la sua vicinanza a Mediterranea Saving Humans e il sostegno dell’intera Diocesi di Agrigento.

cardinale, Casarini, Mare Jonio, visita pastorale


Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080