Skip to main content

Pistoia: bimbo cade nel fiume, salvato dal padre, ma è ricoverato in gravi condizioni al Meyer

PISTOIA – Un bimbo di 7 anni ha perso l’equilibrio mentre passeggiava in bicicletta ed è caduto nel fiume Pescia in piena, venendo poi trascinato dalla corrente. Il padre si è tuffato in acqua ed è riuscito a salvare il figlio. E’ successo a
Ponte Buggianese (Pistoia), intorno a mezzogiorno. Le condizioni del piccolo sono gravi e si trova ricoverato in prognosi riservata all’ospedale pediatrico Meyer di Firenze. Sul posto sono intervenuti l’automedica, i sanitari del 118 e l’elisoccorso Pegaso. Secondo quanto è stato ricostruito, questa mattina padre, madre e figlio stavano pedalando in bicicletta lungo l’argine del fiume Pescia quando il bimbo ha preso una buca ed è caduto in acqua. Il fiume in piena, a causa delle piogge della notte, lo ha trascinato per circa 300 metri, ma il padre si è subito tuffato ed è riuscito a
recuperare il figlio e a portarlo verso la riva, mentre la madre aveva già chiamato i soccorsi.  Sul posto sono intervenuti i soccorritori del 118 e con l’elicottero Pegaso il piccolo è stato trasportato al Meyer, sarebbero state
necessarie le manovre per rianimarlo. Il padre è stato portato in ospedale a Pistoia in ambulanza per accertamenti.

 

bimbo, cade, fiume, meyer


Paolo Padoin

Già Prefetto di Firenze Mail

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741