Skip to main content

Pozzallo: arrivata in porto Alan Kurdi carica di migranti


ANSA/RENATO INGENITO

POZZALLO (RAGUSA) – E’ approdata nel porto di Pozzallo la nave Alan Kurdi, della Ong Sea Eye, con 32 migranti a bordo soccorsi nel Mediterraneo. Sulla banchina è pronta la macchina dell’accoglienza, anche se non sono ancora cominciate le operazioni di sbarco in attesa dei controlli medici. La decisione di assegnare Pozzallo come porto sicuro è stata assunta ieri dal Viminale tenendo conto della presenza (non accertata) a bordo di persone in condizioni di vulnerabilità.

«Sono tutti di nazionalità libica con cinque donne e dieci bambini. Una donna in stato di gravidanza e’ stata trasferita in ospedale a Modica così come una bimba con un principio di bronchite. Tutti gli altri sono stati trasferiti nell’hotspot qui a Pozzallo». Lo afferma all”Adnkronos il sindaco Roberto Ammatuna, vicino al Pd.

Alan Kurdi, migranti, Pozzallo


Paolo Padoin

Già Prefetto di Firenze Mail

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741