Skip to main content

Padova: marito marocchino, indagato per la morte di Samira, arrestato in Spagna

PADOVA – Meglio tardi che mai. In collaborazione con la Polizia iberica è stato rintracciato il marocchino, Mohamed Barbri, di 40 anni, indagato per l’omicidio e l’occultamento di cadavere della moglie Samira El Attar. L’indagato, nei primi giorni di gennaio si era allontanato dalla sua residenza di Stanghella, facendo perdere le tracce, visto che la magistratura non aveva emesso nessun provvedimento nei suoi confronti. Dopo le polemiche sorte anche nell’opinione pubblica, era stato finalmente emesso un mandato di arresto europeo richiesto dalla Procura della Repubblica di Rovigo sulla scorta delle evidenze investigative riferite dal Nucleo Investigativo dei carabinieri di Padova e del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Este. Attualmente l’uomo si trova a disposizione delle autorità spagnole in attesa di estradizione.

arrestato, marocchino, Samira


Paolo Padoin

Già Prefetto di Firenze Mail

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741