L'intervento dei carabinieri

Firenze: fratelli arrestati per evasione. Sorpresi in auto mentre erano ai domiciliari

di Redazione - - Cronaca

Pattuglia dei carabinieri

FIRENZE – Li hanno sorpresi in auto mentre sarebbero dovuti essere agli arresti domiciliari. Così i carabinieri hanno arrestato per evasione due fratelli sottoposti alla reclusione a casa. E’ successo ieri sera, 25 gennaio, intorno alle 20.30, nel corso di un controllo alla circolazione stradale in via Chiantigiana a Bagno a Ripoli, dove un equipaggio del nucleo radiomobile ha imposto l’alt a un veicolo con bordo due persone che hanno mostrato nervosismo alla richiesta dei militari di esibire i documenti per l’identificazione.

Dagli accertamenti è emerso che i due, fratelli marocchini di 23 e 26 anni, risultavano sottoposti agli arresti domiciliari, per fatti differenti. Sono stati dichiarati pertanto in stato di arresto per il reato di evasione e saranno giudicati con rito direttissimo nella mattinata di domani, lunedì 27 gennaio.

Tag:, ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: