Stupore dei ministeriali

Scuola: reclutamento e abilitazioni, rottura fra sindacati e ministero

di Camillo Cipriani - - Cronaca, Economia, Politica

ROMA – E’ rottura tra i maggiori sindacati della scuola e il ministero dell’Istruzione. I sindacati, dopo due giorni di confronto con il ministero, si dicono del tutto insoddisfatti per l’esito del confronto, parlano di totale indisponibilità rispetto alle loro richieste in merito a reclutamento e abilitazioni ed evidenziano che le ragioni per cui sono state a suo tempo sospese le iniziative di mobilitazione vengono oggi definitivamente a cadere.
«Desta stupore la posizione espressa dalle Organizzazioni Sindacali al termine del tavolo tecnico che si è tenuto oggi, a fronte di un governo che sta per assumere quasi 70mila docenti attraverso i vari bandi di concorso in preparazione. Bandi che devono partire subito per consentire le immissioni in ruolo. I Sindacati decidono per la rottura, nonostante un tentativo di trattativa e l’accoglimento di metà delle questioni portate al tavolo odierno», fanno sapere fonti del Ministero dell’Istruzione.

Tag:, ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: