Scende di nuovo in piazza il movimento

Vitalizi; manifestazione M5S in Piazza Santissimi Apostoli, con Crimi, Bonafede, di Maio

di Paolo Padoin - - Cronaca, Politica

Un momento della manifestazione del M5s contro i vitalizi a piazza Santi Apostoli, ANSA/ANGELO CARCONI

ROMA – Il MoVimento è tornato in piazza e alle radici della battaglia anticasta, oggi a Roma contro i vitalizi dei parlamentari. Secondo gli organizzatori oltre 10.000 persone in Piazza Santi Apostoli, .

«Noi vogliamo uno Stato in cui gli onesti vanno avanti e i furbi no. La giustizia nel nostro Paese significa tutelare chi si comporta correttamente. E dopo tanti ministri opportunisti finalmente abbiamo un ministro della giustizia tutto d’un pezzo e dobbiamo difendere la riforma della prescrizione che dice una sola cosa: non esistono scorciatoie per chi vuole fare il furbo», dice Luigi Di Maio chiamando sul palco della piazza M5S il ministro Alfonso Bonafede.

«Noi siamo qui non contro qualcuno, noi siamo qui per rivendicare il diritto ad essere il M5S – afferma Bonafede -. La piazza di oggi va oltre il tema della vitalizi, siamo qui per dire che l’unico privilegio che deve avere un parlamentare è essere portavoce dei cittadini. Il M5S è cresciuto, non cedendo mai alle provocazioni perché cedendo a queste si fa solo il gioco dei provocatori. Noi andiamo avanti con i nostri valori».

Prende la parola il capo politico M5s, Vito Crimi: «Qualcuno ci ha dato per finiti e pensava di prendersi tutto quello che noi avevano tolto, ma non avevano fatto i conti con voi, con i cittadini. Oggi dimostriamo che quello che abbiamo fatto finora, non si tocca: il reddito di cittadinanza, lo spazza-corrotti, l’abolizione dei vitalizi e nessuno deve mettere il becco sulla prescrizione».

Tag:, ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: