La proposta del leghista al premier

Salvini telefona a Conte: le proposte della Lega per l’economia. Messi alle strette i politici collaborano

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia, Politica

ANSA/LUCA ZENNARO

ROMA – «Come promesso, ho telefonato pochi minuti fa al presidente Conte per annunciargli la lettera con le proposte della Lega per tutelare famiglie, lavoratori, imprese, commercianti, artigiani e partite IVA, proposte che nascono anche da giorni di ascolto delle categorie produttive di tutta Italia, che contiamo possano essere utili e vengano valutate senza alcun pregiudizio. E’ fondamentale che da oggi in avanti, a differenza di quanto accaduto nelle scorse settimane, nessuno sottovaluti la portata delle conseguenze economiche e sociali dell’emergenza Coronavirus per l’intero Paese». Lo scrive su Facebook il leader della Lega Matteo Salvini.

La lettera inviata a Conte si chiude con toni gentili, da parte del leader leghista, dopo mesi di accese schermaglie: «Il mondo, caro Presidente, -conclude Salvini nella lettera a Conte- ci guarda: sono sicuro che l’Italia – se agiremo con coraggio e buonsenso – saprà rialzarsi più forte di prima. Buon lavoro. Matteo Salvini». Speriamo che da una parte e dall’altra si cominci a tettere la testa a giudizio per il bene dell’Italia.

Tag:, ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: