La comunicazione della sala stampa vaticana

Vaticano, primo caso positivo. Allo studio misure per L’Angelus della domenica e l’udienza papale del mercoledì

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia, Politica


ANSA/FABIO FRUSTACI

VATICANO – Primo caso di paziente positivo al tampone Coronavirus in Santa Sede. La notizia è stata diffusa venerdì mattina dal direttore della sala stampa vaticana Matteo Bruni: «Sospesi tutti i servizi ambulatoriali del Vaticano per poter sanificare gli ambienti. Resta però in funzione il presidio di Pronto Soccorso».

Intanto il Vaticano ha messo a punto le misure per contenere il diffondersi del contagio. «Relativamente all’attività del Santo Padre, della Santa Sede e dello Stato della Città del Vaticano dei prossimi giorni, sono allo studio misure volte ad evitare la diffusione del Covid-19, da implementare in coordinamento con quelle adottate dalle autorità italiane».

Il comunicato diffuso nel pomeriggio di giovedì dalla Santa Sede non aggiunge altro ma fa capire che si stanno studiando soluzioni per evitare contagi e mettere in sicurezza i fedeli – e lo stesso Papa – nelle occasioni più affollate, come gli Angelus e le udienze generali. Non ci sono ancora decisioni, «la valutazione è in atto» spiegano Oltretevere. Tra le ipotesi c’è anche quella di trasmettere l’Angelus solo in video considerato che comunque, per quanto ci sia una diminuzione di fedeli a causa del coronavirus, ai controlli ci sono sempre file e assembramenti. Analoga decisione potrebbe essere presa anche per l’udienza generale del mercoledì.

 

 

 

Tag:, ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: