L'Italia precipita in basso

Libertà di stampa: Italia al 41° posto dopo Botswana e Burkina Faso. La classifica di Reporters sans frontières

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia, Politica, Top News

Giuseppe Conte

PARIGI – Un sito francese sicuramente non sospettabile di inclinazioni sovraniste, Reporters sans frontières (come Medecins sans frontières, l’associazione che gestisce anche navi Ong che ci scaricano i clandestini) ha pubblicato la classifica della libertà di stampa nei paesi del mondo. Grazie alle recenti consuetudini di Conte, che esterna con dirette facebook o (rare) conferenze stampa senza contraddittorio, l’Italia è situata al 41° posto della Graduatoria. Prima di noi, nell’ordine inverso, Botswana (39), Burkina Faso (38), Ghana (30), Capo Verde (25), Namibia (23), Suriname (20).

Ai primi tre posti ci sono paesi democratici come Norvegia, Finlandia, Danimarca. La Germania è all’11° posto, la Francia al 34°, male, ma meglio dell’Italia. Grazie al premier Conte, non eletto da nessuno e sostenuto da Mattarella, anche all’estero si accorgono che la democrazia in Italia, con la scusa delle tutela della salute, è sospesa. Gli unici che non se ne accorgono (o meglio fanno finta) sono il Colle più alto e i sostenitori del governo, che traggono vantaggio da questa situazione.

Tag:, , , ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: