Le disposizioni in materia di giustizia

Scarcerazione detenuti 41 bis e intercettazioni: la stretta del governo nel Dl approvato dal Cdm

di Paolo Padoin - - Cronaca, Politica

ROMA – Il Consiglio dei ministri notturno è stato dedicato anche a due problemi che interessano l’apparato giudiziario e i poteri e comportamenti dei magistrati.

SCARCERAZIONE BOSS – La parte del decreto che riguarda gli interventi in materia di giustizia prevede innanzitutto che per la scarcerazione e la concessione dei domiciliari a detenuti per reati di mafia e terrorismo, legata all’emergenza coronavirus, sono necessari il pareredel procuratore della Repubblica e del procuratore nazionale antimafiae antiterrorismo e salvo esigenze di eccezionale urgenza, il permessonon può essere concesso prima di 24 ore dalla richiesta dei predetti pareri.

Nel caso di detenuti per uno dei delitti di competenza delle direzioni distrettuali antimafia, si legge nel decreto l’autorità competente, prima di pronunciarsi, chiede il parere del procuratore della Repubblica presso il tribunale del capoluogo del distretto ove ha sede il tribunale che ha emesso la sentenza e, nel caso di detenuti sottoposti al regime previsto dall’articolo 41-bis, anche quello del procuratore nazionale antimafia e antiterrorismo.

INTERCETTAZIONI – Un articolo riguarda poi l’entrata in vigore delle nuove norme sulle intercettazioni, che slitta dal 1 maggio al 1 settembre. Il decreto prevede anche che le nuove disposizioni si applichino ai procedimenti penali iscritti successivamente al 31 agosto. Infine, la parte che stabilisce i limiti all’applicazione del processo da remoto. Le disposizioni, si legge nel decreto, non si applicano, salvo che le parti vi acconsentano, alle udienze di discussione finale, in pubblica udienza o in camera di consiglio e a quelle nelle quali devono essere esaminati testimoni, parti, consulenti o periti.

Una limitazione generale all’onnipotenza della magistratura. Questa volta non possiamo che essere d’accordo col Governo.

Tag:, ,

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: