Il sindaco chiede garanzie

Siculiana (AG): migranti nuovamente evasi dalla quarantena, popolazione infuriata col governo

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia, Politica

EPA/IAN LANGSDON

SICULIANA – Ancora migranti in fuga dal centro d’accoglienza di Siculiana, nell’agrigentino. In meno di 24 ore altri tunisini hanno scavalcato i cancelli dell’ex hotel Villa Sikania trasformato in hot-spot, dove stavano trascorrendo un periodo di quarantena dopo essere sbarcati in Sicilia. Ricerche sono in corso. Due sono stati subito rintracciati e condotti nella struttura, un terzo e’ finito al pronto soccorso essendosi ferito durante il tentativo di fuga.

Appresa la notizia, il sindaco Leonardo Lauricella, insieme ad alcuni componenti della giunta comunale, a consiglieri comunali e ad un gruppo di cittadini, si e’ recato davanti al centro d’accoglienza per un sit-in di protesta. “Sono amareggiato – commenta -, la cittadinanza e’ allarmata.Sembra inverosimile, mi dicono che qualcuno di questi era addirittura agli arresti domiciliari».

Tag:, ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: