Contro la politica che perde tempo

Fiorentina: striscioni dei tifosi viola «#noistiamoconRocco»

di Redazione - - Cronaca, Economia, Politica, Sport, Top News

Dalla pagina facebook accvc

FIRENZE – Una iniziativa congiunta di due delleorganizzazioni principali dei tifosi della Fiorentina, l’Atf el’Accvc, ha visto dalla scorsa notte Firenze, ma anche molte citta’ italiane, tappezzarsi di striscioni recanti la scritta #noistiamoconRocco. La volonta’ del tifo organizzato viola e’quella di mandare un segnale di vicinanza e sostegno al patron gigliato, Rocco Commisso, nella sua volonta’, espressa ripetutamente di costruire un nuovo stadio per la Fiorentina. Una volonta’ che pero’ si e’ scontrata, anche nelle ultime settimane con una serie di ostacoli fra cui quella del Sovraintendente ai Beni culturali Andrea Pessina, per operare un poderoso restyling del ‘Franchi’ o della politica in generale per la l’edificazione di un nuovo impianto calcistico a Campi Bisenzio.

L’unica certezza al momento sembra essere in casa gigliata la volonta di non partecipare all’asta per la vendita dei terreni inzona Mercafir a Firenze, luogo che il Comune capoluogo di regionetoscano aveva da tempo designato come quello dove uno stadio nuovosarebbe potuto essere costruito. Da segnalare come striscioni recanti la scritta #iostoconRocco sono comparsi da ieri notte sia nella zona dei lungarni a Firenze che in piazza Signoria che a Piazzale Michelangelo, oltre che all’esterno dello stadio ArtemioFranchi.

AGGIORNAMENTO DELLE 20,40

Sono oltre cento i viola club che hanno dato vita oggi alla manifestazione a sostegno del presidente della Fiorentina Commisso e della sua battaglia per lo stadio. I tifosi hanno tappezzato dalla notte scorsa, fra il 30 e il 31 maggio, Firenze con numerosi striscioni (alcuni poi velocemente rimossi dai vigili) in alcuni dei luoghi più noti della città in centro e in periferia: piazzale Michelangelo, ponte San Niccolò, la zona dell’aeroporto, le cancellate del Franchi, gli ingressi del Centro sportivo. Striscioni con un unico preciso messaggio: Noi stiamo con Rocco.

Il tutto firmato dai vari viola club, dall’Associazione tifosi fiorentini e dal Centro coordinamento viola club che già una settimana fa si schierò pubblicamente a fianco del patron sollecitando le istituzioni politiche e sportive a darsi una mossa e puntando il dito contro l’eccessivo immobilismo di questi anni sulla questione-stadio. Una questione cara ai tifosi tanto che col passare delle ore l’iniziativa di ieri ha coinvolto anche i viola club della Toscana e via via quelli sparsi in Italia, da Gorizia a Parma fino al Sud) e quindi all’estero: a New York, Budapest, Colonia, Locarno, in Inghilterra fino addirittura in Cina. Una vasta mobilitazione per affiancare Commisso nella sua battaglia per dotare la Fiorentina di un impianto moderno, unica strada a suo avviso per permettere alla squadra di provare a rilanciarsi in Italia e in Europa. Il magnate italo-americano ha pronti 300 milioni da investire subito per costruire il nuovo stadio o modernizzare il Franchi, ma per adesso si è scontrato con una serie di vincoli e tanta burocrazia. Tra i tifosi c’è chi teme che possa perdere la pazienza intanto però il sostegno incassato ieri non ha lasciato certo indifferente Commisso che fra pochi giorni (6 giugno) festeggerà il primo anniversario alla guida della Fiorentina in occasione del quale potrebbe tornare a parlare.

Tag:, ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: