L'intervento dei carabinieri

Grosseto: spara alla moglie e si toglie la vita. La donna è in gravissime condizioni

di Gilda Giusti - - Cronaca, Primo piano, Top News

Foto ANSA

GROSSETO – Un uomo di 60 anni, ex agente della polizia municipale ora in pensione, è stato trovato morto e una donna, sua moglie, gravemente ferita. La scoperta ad opera dei carabinieri in un’abitazione di Grosseto, in via Aurelia. Da quanto si apprende, la donna è stata trasferita con l’elisoccorso all’ospedale di Siena. Sul posto anche il magistrato di turno della procura di Grosseto, Giovanni De Marco.

Tra le ipotesi al vaglio degli investigatori, quella che possa essersi trattato di un tentato omicidio e suicidio al culmine di una lite. Secondo una prima ricostruzione, la scorsa notte l’uomo, 60enne, avrebbe sparato alla moglie per poi togliersi la vita con la stessa arma. La donna versa in gravissime condizioni all’ospedale di Siena. L’uomo, prima di uccidersi, avrebbe sparato alla moglie, ferendola gravemente.

Un uomo trovato morto e una donna ferita e trasferita con l’elicottero in gravi condizioni all’ospedale di Siena: questa la situazione in una casa di Grosseto su cui stanno intervenendo i carabinieri. Al momento c’è al vaglio l’ipotesi di un omicidio-suicidio. Sul posto il magistrato di turno della procura di Grosseto, Giovanni De Marco. I fatti si sarebbero svolti la notte scorsa dentro un’abitazione alla periferia di Grosseto in via Aurelia nella zona artigianale.

Tag:, , , ,

Gilda Giusti

Gilda Giusti

Redazione Firenze Post
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: