Skip to main content

Sbarchi migranti: ordinanza Musumeci, obbligo visita medica a bordo e quarantena sulla nave che li trasporta

PALERMO – Nella completa inazione del governo, che ha soltanto trasferito 13 migranti positivi al Celio a Roma, il Governatore della Sicilia Nello Musumeci interviene per difendere la sicurezza e la salute dei siciliani dall’inerzia colpevole del governo giallorosso.

I migranti che raggiungeranno le coste siciliane con mezzi di soccorso delle Ong, dovranno obbligatoriamente essere sottoposti a visita medica per accertarne le condizioni di salute ed eventuali sintomatologie legate al Covid-19 e saranno posti in quarantena sulla nave di arrivo (o su apposite “navi quarantena”) per almeno due settimane. E’ quanto stabilisce una nuova ordinanza del presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci. In particolare, per i soggetti sintomatici sara’ eseguito un tampone, mentre per quelli non sintomatici un semplice test sierologico. Coloro i quali risulteranno positivi al test sierologico dovranno obbligatoriamente sottoporsi a tampone.

arrivi, controlli, migranti, nave, quarantena

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741