Skip to main content

Firenze: pensionato ex poliziotto trova borsello con 10.000 euro e lo restituisce alla proprietaria

FIRENZE – Un pensionato riconsegna diecimila euro rinvenuti in un borsello. I giorni che viviamo, contrassegnati da  tante azioni illegali, sono per nostra fortuna arricchiti da comportamenti virtuosi. Ne segnaliamo uno, pervenuto in redazione, e che vede come protagonista un pensionato fiorentino sessantreenne.

Nel primo pomeriggio del 13 luglio Gianni Buonomo, questo il suo nome, da 45 anni volontario della Misericordia, sta percorrendo col suo ciclomotore il viadotto dell’Indiano. E’ diretto verso viale Guidoni con una borsa contenente generi alimentari da consegnare, per conto del Banco Alimentare, ad  una persona bisognosa di Novoli. Lungo il tragitto l’occhio gli cade su una pochette verde a lato della carreggiata. Fermatosi in sicurezza,  raccolto ed aperto il borsello, si avvede che all’interno è custodita una notevole somma di denaro, assieme ad alcune carte. Senza frapporre indugi, si reca all’Ufficio Denunce della Questura ove da un più accurato controllo delle banconote si riesce a risalire alla proprietaria – una signora quarantenne residente in città – , della ingente somma in banconote: 9.720 ( novemilasettecentoventi) euro! Immaginiamo la  piacevole sorpresa  della donna nel momento in cui le sarà pervenuta la notizia del rinvenimento! Gianni Buonomo, ha prestato servizio attivo fino alla pensione come sovrintendente capo nella Polizia Stradale di Firenze.

 

banconote, ex polizia stradale, pensionato, riconsegna

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741